1. Home
  2. Viaggi
  3. Hotel, Alberghi e B&B

Vacanze in campeggio: l'ideale per giovani e famiglie

Le vacanze in campeggio sono perfette per chi vuole unire il contatto con la natura con una vacanza low cost, ma i vantaggi non si limitano di certo a questo.

Hotel, Alberghi e B&B

Dopo un anno intero trascorso a lavorare o studiare, trascorrere qualche giorno nel verde, ritrovando la tranquillità necessaria, è un vero sogno. Per questo motivo le vacanze in campeggio sono sempre più ambite sia dalle famiglie che dai giovani che decidono di prenotare vacanze green sia al mare, che in montagna. Andare in campeggio è diventata quindi una scelta consapevole che unisce l’amore per la natura con una vacanza low cost e tanti altri vantaggi.

Perché scegliere di andare in campeggio

Tutte le località di mare ormai hanno il proprio campeggio, ma non solo, anche quelle di montagna, alcune città e i borghi in campagna. Le vacanze in campeggio in tenda o in camper ormai sono molto diffuse in tutta Europa e rispondono a delle precise esigenze dei viaggiatori:

  • le famiglie solitamente le scelgono per la tranquillità e il contatto con la natura, come per gli agriturismi con maneggio e le fattorie didattiche, perfette per far divertire i bambini
  • i ragazzi giovani le scelgono per vivere un’esperienza elettrizzante, fuori dall’ordinario e sicuramente più economica rispetto a un normale hotel (o ad una vacanza ai Caraibi!)
  • le coppie le scelgono per vivere una vacanza romantica.

Alcune località hanno orientato la propria offerta turistica proprio su questa tipologia di vacanza, che risponde a una molteplicità di esigenze. A tutto questo, si aggiunge anche il desiderio sempre più crescente da parte dei viaggiatori di voler intraprendere vacanze ecologiche, che non impattino sull’ambiente. Infatti, oltre al campeggio, sono sempre più le persone che scelgono anche gli Eco-Hotel. Il turismo sostenibile infatti è in grande crescita negli ultimi anni e chi lo pratica sceglie di mettere la tutela dell’ambiente al primo posto della propria scelta di viaggio.

I vantaggi delle vacanze in campeggio

Tra i principali vantaggi delle vacanze in campeggio ci sono quindi:

  • prezzi economici rispetto a un hotel o un agriturismo;
  • libertà di orari e di abbigliamento, vestirsi casual è la regola quando si è in campeggio;
  • immersione in paesaggi da sogno, molto spesso infatti i campeggi si trovano in luoghi dalla bellezza unica;
  • possibilità di scelta tra tenda, bungalow e camper, andare in campeggio infatti non significa solo dormire all’interno della propria tenda, ma si può optare per alcune variabili;
  • accessibilità anche per gli animali domestici.

Le regioni in cui andare in campeggio

Tra le regioni più ambite per questo tipo di vacanza c’è sempre la Toscana che con il suo mix perfetto di natura, arte e buona cucina attira viaggiatori da tutto il mondo che scelgono di vivere un’esperienza unica. Il fatto che gran parte della regione sia attraversata anche dalla via Francigena sicuramente aiuta i campeggi a promuoversi tra una tipologia di turisti già molto sensibili al tema della sostenibilità. A seguire, tra le regioni più attive dal punto di vista del campeggio ci sono il Veneto che grazie al suo litorale accoglie ogni anno migliaia di viaggiatori italiani e stranieri che vogliono provare l’esperienza del camping, la Liguria, la Sicilia, l’Abruzzo e infine l’Emilia Romagna.

Per i più esigenti inoltre, negli ultimi anni si è diffusa un’alternativa molto simile alle vacanze in campeggio, ma con più comfort: si tratta del glamping. Tende preallestite con arredamento di design, bagni interni e colazione servita come in una fiaba, il glamping è la soluzione per tutti quelli che vogliono immergersi nella natura, senza perdere di vista però tutti i comfort di un hotel.

Potrebbero interessarti anche