1. Home
  2. Viaggi
  3. Hotel, Alberghi e B&B

Dove dormire a Firenze? Le zone migliori per alloggiare

Hai in programma un viaggio a Firenze e non sai dove alloggiare? Ecco quali sono le migliori zone dove dormire a Firenze.

Hotel, Alberghi e B&B

Ogni volta che dobbiamo andare in vacanza e scegliere dove dormire, abbiamo dubbi sulla zona in cui prenotare l’alloggio, in base alle aree di interesse, ai prezzi e ai collegamenti. Se stai programmando un soggiorno a Firenze, considera che hai essenzialmente 3 possibilità: dormire nel centro storico, fuori dal centro rimanendo comunque in città o nella campagna. La scelta ovviamente dipende dalle preferenze e necessità, ma possiamo fornirvi qualche suggerimento utile per aiutarvi a decidere dove dormire a Firenze.

Dormire a Firenze: il centro storico

Il centro storico di Firenze è piuttosto raccolto e facile da visitare anche a piedi. Per attraversarlo si impiega circa una mezz’ora e durante la passeggiata si possono ammirare la maggior parte dei punti di attrazione della città. Alloggiare in centro ha senso se volete visitare i musei e i monumenti e se non avete moltissimo tempo a disposizione. Oltre che a piedi si possono utilizzare anche i mezzi pubblici, visto che la maggior parte dell’area è a traffico limitato. Potreste soggiornare nei dintorni della stazione centrale, Santa Maria Novella, a soli 5 minuti dal Duomo. Scegliendo una struttura vicino al Duomo, sarete a 5 minuti da Palazzo Vecchio, dagli Uffizi e Ponte Vecchio. Se volete alloggiare nel vero cuore di Firenze, allora potete scegliere una struttura tra Piazza San Marco, Piazza Santa Croce, Ponte Vecchio e Piazza Santa Maria Novella. Si tratta di una delle zone più frequentate dai turisti durante tutto il giorno e, in estate, anche fino a tarda sera.

Altra zona in cui è possibile pernottare a Firenze, appena fuori dal centro, è quella dell’Oltrarno, a sud del fiume Arno, vicino alle botteghe artigiane più caratteristiche, ai negozi di antichità, a Palazzo Pitti e al giardino di Boboli. Sarete nel centro di Firenze facendo una breve passeggiata. Se siete amanti della vita notturna, allora la zona attorno a Via dei Benci nel quartiere di Santa Croce o quella attorno a Piazza Santo Spirito fanno per voi. Vi sono diversi pub e discoteche nella prima area e pub e ristoranti aperti fino a tardi nella seconda. Le vie principali in queste zone sono frequentate fino a tardi e quindi un po’ più rumorose.

Dove dormire a Firenze: zone fuori dal centro storico

Se non volete stare nel centro storico, allora vi sono differenti aree in cui potete alloggiare al di fuori della città. Chiaramente il vantaggio principale è in termini economici, visto che le strutture lontane dal centro sono quelle con i prezzi inferiori. Queste sistemazioni, inoltre, consentono di respirare l’aria più autentica di Firenze, lontani dal caos. Sono comode e ben raggiungibili per chi viaggia in auto, meno per chi fa uso dei mezzi, visto che le aree residenziali periferiche sono meno servite.

Nel centro storico l’auto è praticamente inutile, visto che è tutta zona pedonale. Alloggiando fuori invece è comodo utilizzarla anche per fare gite nei dintorni della città. I B&B e gli alberghi fuori dal centro potrebbero offrire un parcheggio privato, vantaggio da non sottovalutare. A seconda della zona scelta per alloggiare, il centro storico potrebbe comunque essere vicino e facilmente raggiungibile. Alcune zone in cui è possibile trovare strutture al di fuori dal centro sono Fortezza da Basso, Piazza Beccaria, Porta al Prato, Oltrarno, Piazza della Libertà, Poggio Imperiale, Piazzale Michelangelo, Campo di Marte, Via Bolognese.

Potrebbero interessarti anche