1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Abbigliamento e attrezzature

Scarpe da palestra: come individuare quelle più adatte

Scarpe da palestra: come individuare quelle adatte anche ai principianti

Abbigliamento e attrezzature

Scegliere le scarpe da palestra può rappresentare un aspetto critico per chi è un neofita. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a riconoscere il paio adatto alle tue necessità.

Scarpe da palestra: da accessorio sportivo ad attrezzo tecnico

Negli ultimi anni, le scarpe da palestra si sono evolute diventando un oggetto ad alto contenuto tecnologico, frutto di ricerche e studi. Proprio per questa ragione, il mercato offre una quantità infinita di modelli in cui è difficile orientarsi. Le scarpe da palestra migliori sono quelle che rispondono alle  esigenze degli sportivi, per chi in palestra ci va 2-3 volte a settimana e per chi, invece, tutti i giorni.

Ecco, dunque, la prima domanda da farsi: quale sarà la disciplina che, per la maggiore, svolgerai in palestra? Anche le palestre, infatti, non costituiscono più semplici centri per il fitness, ma sono luoghi in cui praticare tante attività diverse: spinning, running, TRX, pilates (giusto per citarne alcune).

A ogni disciplina la sua scarpa da palestra

Esistono attività come il sollevamento pesi che richiedono scarpe da fitness solide e non comprimibili, chiamate powerlifting. Lo spinning, al contrario, necessita scarpe che assicurino una grande aderenza del piede al pedale senza, però, risultare ingombranti o pesanti.  Oggi si parla di allenamento funzionale, svolto a corpo libero, che richiede un outfit adatto e scarpe leggere e flessibili, capaci di assecondare i movimenti eseguiti dallo sportivo.

Cosa rende difficile la scelta delle scarpe per palestra?

Nel nostro organismo, i piedi garantiscono sostegno ed equilibrio. Tutto il nostro apparato locomotore, muscoli e scheletro, poggia sui piedi, ricevendo così supporto, stabilità e movimento da essi. La scelta delle scarpe da utilizzare è soggettiva anche perché riguarda noi e quello che siamo. Se soffriamo di obesità, per esempio, avremo bisogno di scarpe capaci di darci il sostegno che il nostro corpo merita. Vale lo stesso discorso per chi soffre di problemi articolari come ginocchia valghe o disturbi alla colonna vertebrale: sono necessarie scarpe con sistemi stabilizzanti appropriati.

Falcata supinatrice o pronatrice

Quando camminiamo e corriamo, non tutti appoggiamo il piede allo stesso modo. Ciò è dovuto al funzionamento della volta plantare, una sorta di ammortizzatore naturale del nostro corpo. Vi è, per esempio, chi appoggia il piede al suolo con una rotazione del tallone verso l’esterno: si parla così di supinazione. Al contrario, esiste chi camminando o correndo tende, nella fase di appoggio, a una rotazione verso l’interno: si parla di iperpronazione. In tutte queste situazioni, occorrono scarpe idonee per correre e camminare che correggano questi difetti costituzionali, così da evitarci traumi e danni alle articolazioni.

Esame baropodometrico per individuare appoggio planare

La scelta delle scarpe da palestra richiede un’attenta valutazione, per questo motivo, prima di concludere l’acquisto è bene fare visita da un ortopedista per svolgere un esame baropodometrico, grazie al quale individuare il proprio tipo di appoggio plantare.

Potrebbero interessarti anche