1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Bricolage e fai da te

Costruire un pollaio: come si realizza passo passo

Hai un giardino che ospita polli e galline e vorresti costruire un bel pollaio? Ecco tutto quello che devi sapere per realizzarne uno in muratura o in legno

Bricolage e fai da te

Il pollaio è la casa delle galline, il rifugio dove si ritirano a dormire la sera dopo aver razzolato il giorno all’aperto e dove, se è stato preparato il giusto nido, andranno a depositare le uova, il loro dono prezioso, che poi potremo utilizzare per creare tante gustose ricette oppure per iniziare la giornata con una colazione sana e genuina (e se sono tante si possono anche congelare).

Ma per far sì che tutto questo si avveri è necessario dare vita al giusto ecosistema per le nostre amiche galline. Ecco come costruire un pollaio nel tuo giardino nel modo giusto, passo dopo passo.

Come costruire un pollaio artigianale a norma

Se vi state chiedendo dove ospitare i vostri polli che scorrazzano vicino casa e invadono quella del vicino, è giunto il momento di iniziare a creare un pollaio, facendo attenzione a tutte le normative del caso.

Prima di tutto, se non possedete più di 10 capi, non è necessario chiedere il permesso alla ASL di zona. In ogni caso è importante rispettare alcune norme igieniche e procedere con la costruzione del pollaio ad almeno 10 metri dall’abitazione dei vicini di casa.

Come costruire un pollaio in muratura

Se progettate di costruire un pollaio in muratura, dovrete seguire l’iter fondamentale per comunicare l’avvio dei lavori di edilizia presso gli Uffici del vostro Comune. Scegliete una zona ben esposta al sole, per far sì che le vostre galline depongano più uova (se biologiche poi fanno benissimo anche ai bambini) e assicuratevi di garantire almeno 1 mq per ogni pollo.

Scavate le fondamenta di almeno 30 cm e poi cominciate ad elevare i muri per un’altezza di almeno 1 mt, lasciando lo spazio per una porta. Utilizzate una lastra da copertura per realizzare il tetto di modo che siano protetti dalle intemperie.

Dedicatevi poi alla recinzione del pollaio, per evitare che volpi ed altri animali possano fare brutte sorprese. Interrate una rete per almeno 40 cm, per evitare anche che non possano scavare delle buche e innalzatela di 2 mt circa.

Passate poi agli spazi interni, edificando due zone rialzate di 50 cm per le vostre galline: in una andranno a depositare le uova e nell’altra andranno a riposare. La postazione del gallo dovrà, invece, essere collocata più in alto, perchè questo animale ha bisogno di una visuale ampia.

Come costruire un pollaio di legno

Sempre più in voga, avere un pollaio eco-sostenibile, tutto in legno con tetto vegetale e pannelli solari. Potete pensare di creare un piccolo recinto aggiuntivo, un’apertura laterale per la raccolta delle uova e tanti altri accessori. All’interno del pollaio dovrete aggiungere una mangiatoia e un abbeveratoio. Per iniziare a costruire il tuo pollaio fai da te, avrai bisogno di questi materiali edili:

  • 1 foglio di compensato da 1.2 x 1.8 m
  • 2 fogli di compensato lunghi 1.8 m
  • 2 fogli di compensato lunghi 1.2 m
  • 10 listelli da 5x10cm
  • 8 listelli da 5x5cm
  • 12 cerniere economiche
  • 3 ganci ed occhielli di chiusura
  • 1 confezione di viti da 30 mm
  • 1 confezione di viti da esterno
  • 1 confezione di graffette

Tra gli attrezzi, dovrete procurarvi:

  • seghetto alternativo
  • seghetto da traforo
  • punte e inserti
  • metro
  • matita
  • avvitatore o cacciavite

Il miglior regalo che potrete fare alle vostre galline è costruire un pollaio confortevole e funzionale per tutte le stagioni.

Potrebbero interessarti anche