1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Palestre e fitness

Come rassodare le braccia velocemente? Consigli utili per te

Come rassodare le braccia in modo semplice, ma efficace? Ecco le attività e gli esercizi necessari per rassodare e tonificare le braccia, dimenticando quel fastidioso inestetismo della "pelle a tendina"

Palestre e fitness

Vuoi evitare il famoso effetto braccia “a tendina”? Le tue braccia sono molli e ti danno fastidio nei movimenti? Allora vorrai sapere come rassodare le braccia con pochi semplici esercizi. Questo inestetismo può essere causato dalla scarsa tonicità dovuta all’età o alla concentrazione adiposa in questa area del corpo e spesso non basta dimagrire o fare una buona dieta dissociata.

Già dai 20 anni è possibile infatti soffrire di questa caratteristica di mancata elasticità che può portare a una forte insicurezza. Molte donne rinunciano a indossare magliette a maniche corte, senza spalline o con spalline sottili a causa di questo inestetismo. Questa privazione causa un forte abbassamento dell’autostima, per questo sempre più donne cercano delle soluzioni per rassodare le braccia.

Attività sportive per le braccia

Esistono molti esercizi su come rassodare le braccia ma spesso non sono abbastanza se non vengono supportati da una dieta equilibrata. Un’alimentazione grassa o ricca di zuccheri può portare all’aumento del tessuto adiposo e all’annullamento dei numerosi sforzi degli esercizi rassodanti. Per questo motivo è importante consumare pochi carboidrati e aumentare le proteine, mangiare molta frutta e verdura di stagione e bere molta acqua. In questo modo si evitano anche fenomeni come la ritenzione idrica.

Per rassodare le braccia velocemente è importante allenare i bicipiti ma soprattutto aumentare la massa muscolare dei tricipiti, che sono i muscoli della parte superiore del braccio. Per rassodare questi due muscoli ci sono esercizi differenti da praticare, mirati all’allenamento di un’area piuttosto che di un’altra. La palestra così come molti sport possono aiutare a rendere le braccia sode e più sottili. Anche molti esercizi da praticare in casa o in palestra sono molto efficaci per tonificare gli arti.

Esercizi per come rassodare le braccia

Tra gli esercizi più utilizzati per come rassodare l’interno delle braccia c’è il sollevamento pesi che possono essere maturi, ma anche bottiglie d’acqua piene o molti altri strumenti come il kettlebell da tenere in casa. Uno degli esercizi più semplici è da svolgere è in piedi e consiste nell’avvicinamento del peso alle spalle, senza toccarle, per poi distenderle nuovamente. Un altro esercizio molto conosciuto sono gli affondi con le braccia, che si basano su una posizione a seggiolino e con le braccia poggiate contro un gradino o una sedia. Questo tipo di attività più intenso e serve per i tricipiti.

Tra le attività di ginnastica per rassodare le braccia velocemente ci sono anche piegamenti e flessioni che non necessitano di strumenti o attrezzature. Tra le attività che si possono fare c’è anche l’allenamento cardio che si ritrova in diverse attività come nel salto con la corda, nel jogging, nel ciclismo o nello spinning.

L’importanza di un personal trainer

Quando ci si chiede come rassodare e rinforzare le braccia bisognerebbe richiedere la consulenza di uno specialista. Un personal trainer o un dietologo possono consigliare le formule migliori per ottenere risultati in tempi veloci e con meno sforzi. Gli elementi fondamentali sono una dieta equilibrata, formulata su misura del cliente e degli allenamenti svolti con l’assistenza di un esperto.

Potrebbero interessarti anche