1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Palestre e fitness

5 esercizi perfetti per modellare i fianchi nell'uomo

Non puoi andare in palestra ma vuoi modellare i tuoi fianchi? Ecco 5 esercizi per l'uomo da fare a casa. Scoprili tutti su questo articolo di PG Magazine

Palestre e fitness

La vita sedentaria alla lunga ha degli effetti deleteri sul nostro fisico e, soprattutto, contribuisce a far accumulare chili e grasso soprattutto sul girovita e sui fianchi. Le cosiddette maniglie dell’amore possono anche avere il loro fascino ma, in vista dell’estate, rappresentano il nemico da abbattere, sia per uomini che per donne.

Oltre a seguire una dieta ipocalorica che prediliga carne bianca e verdure – soprattutto se i chili in eccesso sono tanti – è possibile eliminare il grasso localizzato anche grazie all’esercizio fisico. Uomini e donne hanno caratteristiche fisiche diverse e negli uomini l’adipe si accumula soprattutto nel ventre, sui fianchi e nella zona lombare.

Abbiamo selezionato 5 esercizi per i fianchi per l’uomo da fare comodamente a casa, senza l’utilizzo di attrezzi o macchinari, per mantenersi in forma.

Plank laterale

Esercizio fondamentale per allenare gli addominali, il plank è la croce e delizia di tutti gli sportivi. Per riuscire a dimagrire sui fianchi è preferibile scegliere il side plank o plank laterale. Rispetto alla versione classica, questo esercizio fa lavorare gli addominali obliqui e, quindi, è molto utile per le classiche maniglie dell’amore.

Posizionati a terra, su un fianco, con il gomito poggiato a terra e spalle e avambraccio perfettamente allineati. Tieni le gambe tese e solleva il bacino dal pavimento portando il peso tutto sull’avambraccio. Contraendo gli addominali, cerca di rimanere in questa posizione il più possibile. Ripeti anche dall’altro lato.

Crunch bicicletta

Non c’è sessione di allenamento, casalinga o non, che non preveda i crunch, esercizi base per la fascia addominale. La versione a bicicletta risulta ancora più efficace, soprattutto come esercizio per dimagrire i fianchi dell’uomo.

Sdraiati supino su un tappetino con le mani dietro la nuca e solleva le gambe tenendole perpendicolari al suolo. A questo punto, simula una pedalata con le gambe, sollevando contemporaneamente il busto e, eseguendo una torsione, avvicina il gomito destro al ginocchio sinistro e distendi l’altra gamba. Esegui lo stesso movimento anche dalla parte opposta.

Russian twist

Nonostante il nome strano, il russian twist è tra gli esercizi per i fianchi uomo più utili a eliminare il grasso localizzato sul giro vita. Siediti su un tappetino e tieni le ginocchia leggermente piegate e i piedi a terra. Tenendo la schiena dritta e l’addome contratto, ruota il bacino prima da un lato e poi dall’altro, senza muovere le gambe. Per una versione più avanzata puoi usare un peso tra le mani e staccare leggermente i piedi dal pavimento.

Stacco da terra

Utilissimo per la zona lombare, lo stacco da terra o deadlift è un altro esercizio molto comune nelle sessioni di allenamento, soprattutto per chi pratica discipline come il crossfit. In questo caso è necessario dotarsi di un peso, se non hai un kettlebell puoi riempire con dei pesi una borsa.

Parti in piedi, con le gambe aperte alla larghezza delle spalle e i piedi puntati leggermente verso l’esterno. Abbassati piegando le ginocchia, come se facessi uno squat e afferra il peso e torna lentamente in posizione eretta sollevandolo. Il movimento è proprio lo stesso dello squat: glutei indietro il più possibile, schiena dritta e sguardo in avanti.

Side bend o flessioni laterali

Concludiamo la serie di esercizi per i fianchi uomo da fare a casa con le flessioni laterali, chiamate anche side bend. Anche per questo esercizio ti serviranno dei manubri che puoi sostituire con delle bottiglie d’acqua.

In posizione eretta, gambe appena divaricate e ginocchia leggermente flesse, con un manubrio in ogni mano. Fletti lateralmente il busto tenendo il bacino fermo e l’addome contratto e cercando di scendere il più possibile. Torna nella posizione iniziale e ripeti dall’altro lato e così di seguito, alternando i lati. Puoi anche eseguire l’esercizio con un solo manubrio e far lavorare prima un lato e poi l’altro.

Potrebbero interessarti anche