1. Home
  2. Shopping
  3. Strumenti musicali

La prima batteria per bambini: guida all'acquisto

Hai deciso di acquistare una batteria al tuo bambino, ma sei indeciso nella scelta? In questa guida di Pg Magazine troverai diversi consigli per l'acquisto

Strumenti musicali

Quando un bambino ha la musica nel sangue si vede subito. Ogni oggetto che finirà tra le sue mani diventerà immediatamente uno strumento musicale, e allora perché non comprargli una batteria per bambini?

In circolazioni ce ne sono molte, dai modelli base a quelli che possono essere definiti come professionali. Continuando a leggere troverai tutte le informazioni necessarie per capire quale prodotto è più adatto al tuo bambino, iniziando a conoscere le sue più importanti caratteristiche.

Elettronica o acustica?

Tra gli strumenti musicali per bambini, uno dei più rumorosi è la batteria. Di questo strumento esistono due grandi tipologie:

  • Batteria elettronica
  • Batteria acustica

Nel primo caso si parla di un giocattolo vero e proprio, che farà divertire i piccoli, permettendogli di ascoltare anche suoni e melodie già impostate nell’apparecchio. La batteria acustica (come accade per la chitarra acustica) è invece la scelta consigliata se il bambino è desideroso di imparare a suonare lo strumento, permette infatti di sfruttare a pieno le potenzialità offerte da questo oggetto.

Professionale o no?

Le batterie bambini in plastica – ovvero le batterie elettroniche – rientrano a pieno titolo tra i giocattoli. Si tratta di strumenti economici, che faranno felici i bambini, ma non sono la scelta migliore da fare se sei alla ricerca di un oggetto che lo aiuti a imparare a suonare uno strumento.

In questo caso dovrai optare per un modello professionale, realizzato in legno, e identico in tutto e per tutto alle batterie per gli adulti. Potranno utilizzarla come vero e proprio inizio dei loro studi musicali. La loro qualità è migliore, ma anche i costi sono maggiori e prima di fare una scelta di questo tipo devi essere davvero sicuro che il bambino voglia veramente imparare a suonare quello strumento.

Meglio se con accessori

In commercio ci sono batterie per bambini di vario tipo, ma quasi sempre, insieme allo strumento, sono forniti vari e utili accessori. Lo sgabello è quasi sempre presente e, per essere veramente utile, deve poter essere regolato in altezza. Per suonare servono le bacchette, fornite sempre con la batteria. Un po’ meno diffusi sono altri accessori, come il microfono e le cuffie. Queste ultime sono però molto importanti, perché il bambino potrà così ascoltare le sue performances, ma senza disturbare chi gli sta intorno.

Suonare la batteria fa bene

Oltre che divertente, suonare una batteria per bambini, fa anche bene al fisico, migliorando le capacità motorie e mentali dei più piccoli. Infatti per suonare questo strumento è fondamentale avere un’ottima coordinazione tra mani e piedi. Questo lo aiuterà anche a stimolare e migliorare il suo livello di concentrazione e la sua creatività, ma anche per allenare i riflessi.

Per finire, suonare la batteria e un ottimo modo per sfogare le proprie energie e l’aggressività. Un ultimo consiglio: non forzare mai il tuo bambino a suonare uno strumento, perché così non farai altro che allontanarlo dalla musica.

Potrebbero interessarti anche