1. Home
  2. Food
  3. Dolci e gelato

Dolci: il Tiramisù dalle origini alla vera ricetta

La vera ricetta del tiramisù è stata inserita nei libri di cucina solo negli anni ‘60. Nel tempo sono state elaborate un’infinità di versioni: scopri le migliori, anche per chi è intollerante

Dolci e gelato

E’ uno dei dolci al cucchiaio più amati di sempre, irresistibile e goloso,facile da preparare, basato su ingredienti tradizionali, un vero passepartout per tutte le occasioni, è conosciuto in tutto il mondo come uno dei dolci tipici italiani, preparato in mille varianti tutte buonissime: è lui, il re dei dolci, sua Maestà il Tiramisù.

Questo dolce al cucchiaio delizioso è largamente diffuso in tutta Italia. Le sue origini vengono localizzate nel centro-nord e in realtà sono tuttora contese tra il Piemonte, la Toscana, il Friuli Venezia Giulia e il Veneto che rivendicano ciascuno la paternità della ricetta. Qualunque sia la sua origine, il tiramisù è un dolce a base di crema al mascarpone e biscotti savoiardi inzuppati nel caffè.

La vera ricetta del tiramisù è stata inserita nei libri di cucina solo negli anni ‘60, quando questo dolce è entrato a pieno diritto nel mondo della pasticceria, ed è stato necessario qualche altro decennio perché venisse riconosciuto come parte della tradizione culinaria italiana, trattato dalle riviste di settore oltre che inserito nel dizionario. Tutto questo fa presupporre che la ricetta del tiramisù abbia origini decisamente più antiche e popolari e che sia stata codificata soltanto in epoca recente.

In passato diversi dolci avevano sperimentato l’abbinamento dei savoiardi con la crema, dalla torta Charlotte al semifreddo Zuppa Inglese, dal dolce Torino alla Bavarese Lombarda, ciascuno dei quali però accostava ingredienti decisamente diversi. Vari esperimenti e ricette devono aver avuto luogo nei secoli, fino all’affermazione della variante destinata a prendere il sopravvento nel cuore di tutti i golosi: l’inedito accostamento di mascarpone e caffè ha conquistato allora e continua ad appassionare oggi i palati di tutto il mondo.

Anche il nome “tiramisù” ha una storia interessante. Per via dei suoi ingredienti, particolarmente nutrienti e ristoratori, con particolare riferimento allo zucchero e alle uova, nonché all’effetto energizzante del caffè, pare che l’origine del suo nome venga dal friulano “tirimisù”, in seguito italianizzato e divenuto celebre a livello internazionale: pensa infatti che non esiste una traduzione, ma così è conosciuto in tutti i ristoranti e pasticcerie che lo propongono, non senza una punta di orgoglio italiano.

La ricetta del tiramisù: come si fa?

Ma veniamo alla ricetta: innanzitutto preparare il tiramisù è davvero facile e alla portata di tutti, anche dei cuochi meno esperti. Dati gli ingredienti, ovvero mascarpone, zucchero, uova, savoiardi, buon caffè espresso ed eventualmente cacao amaro in polvere o cioccolato in scaglie, fondamentale è seguire alcuni piccoli accorgimenti: per prima cosa non eccedere con le quantità, come ad esempio lo zucchero, per non ottenere una crema troppo dolce. Lo zucchero infatti tende a coprire gli altri sapori, mentre la peculiarità di questo dolce è proprio il gioco di contrasti tra la dolcezza della crema e l’amaro del caffè, che vanno bilanciati a regola d’arte.

Un altro trucco per ottenere un tiramisù davvero cremoso è quello di lasciare le uova, meglio se biologiche, qualche minuto fuori dal frigo prima di sbatterle, portandole a temperatura ambiente infatti sarà più facile montare gli albumi a neve prima di unirli al mascarpone. La qualità e fragranza del biscotto che abbraccia ed esalta i sapori della crema e del caffè farà il resto.

Tiramisù e intolleranze alimentari

Il tiramisù piace a tantissimi e dovervi rinunciare è davvero un peccato. Per questo sono state messe a punto ricette ad hoc per tutti i gusti e soprattutto per incontrare il più possibile le varie esigenze alimentari. Per esempio, oggi potete provare a preparare un tiramisù senza uova, scegliendo savoiardi che non contengano questo ingrediente e utilizzando la panna per amalgamare zucchero e mascarpone. Fidatevi, anche in questo caso la crema sarà soffice e gustosa e vi garantiamo che il risultato sarà strabiliante!

Insomma il tiramisù è un dolce universale: se la ricetta tradizionale rimane la più amata per l’inconfondibile accostamento di sapori, è anche vero che ne sono state elaborate un’infinità di versioni alternative. Oltre alle ricette senza uova oppure senza glutine – anche il tiramisù è tra i tanti dolci al cucchiaio per celiaci – per esempio, le più celebri varianti di tiramisù sono il vegano e quello alle fragole, oppure ancora il tiramisù alcoolico, con l’aggiunta di liquore, non presente nella ricetta originale, che aggiunge un tocco ancora più aromatico a questa intramontabile prelibatezza.

Potrebbero interessarti anche