1. Home
  2. Food
  3. Mangiare bene

Depurare il fegato dopo le feste: le linee guida da seguire

Dopo la scorpacciata natalizia vorresti depurare il tuo fegato e riattivare il metabolismo? Scopri in questo articolo di PG Magazine qual è la dieta da seguire

Mangiare bene

Le vacanze natalizie sono da sempre sinonimo di grandi scorpacciate: pranzi e cene in famiglia a base di pesce e dolci accompagneranno gli italiani per diverse settimane. Con effetti negativi non solo per la linea, ma anche per il metabolismo.

Se vuoi intervenire proprio sulla capacità del tuo organismo di bruciare i grassi assunti, ti consigliamo di seguire una dieta per depurare il fegato: è infatti proprio questo organo a smaltire le tossine e rallentare la funzionalità della tiroide, permettendoti quindi di tenere sotto controllo il peso.

Terminate le vacanze, quindi, preparati a modificare le tue abitudini alimentari: segui la nostra guida sulla dieta migliore per il tuo fegato, e scopri quali sono i cibi che non dovranno mai mancare nella tua dispensa.

Quali sono i cibi per disintossicare il fegato?

Esistono degli alimenti che possono aiutare il tuo fegato a funzionare meglio. Su tutti gli agrumi: pompelmo e limone hanno non solo il merito di purificare il tuo organismo, ma combattono anche la gastrite.

Non dimenticare di inserire nella tua dieta acidi grassi essenziali omega 3, perché favoriscono lo smaltimento delle tossine. Ne sono particolarmente ricchi elementi come sardine, tonno, sgombri e salmone, oltre che frutta secca e semi. 

Via libera anche alle fibre: consuma in abbondanza avena, legumi, semi di lino, crusca e riso integrale. Inoltre frutta e verdura possono assicurare al tuo organismo una gran quantità di minerali, vitamine e antiossidanti. Su tutti, ti consigliamo mirtilli, mele, cavoli e carciofi.

Dieta per depurare il fegato: cosa bere

Sul fronte delle bevande, infine, i tuoi migliori alleati sono tè verde e tisane. Il primo, permette di eliminare la quantità di grasso nel fegato: berne una tazza al giorno, possibilmente prima di andare a letto, gioverà non poco alla tua salute.  

Le tisane, invece, possono essere acquistate in supermercato o, se preferisci, realizzate in casa: su tutte, ti consigliamo quelle alla liquirizia, menta, carciofo o tarassaco. Oltre alle note proprietà depurative, ti aiuteranno anche a proteggere la mucosa gastrica e a curare la pressione bassa.

Infine, non dimenticare frullati e spremute di frutta: oltre ai già citati agrumi, potrebbero aiutarti anche succhi di carote, mirtilli e mele, da assumere anche più volte al giorno.

Dieta disintossicante per il fegato: quali sono i cibi da evitare

Per depurare il fegato è necessario seguire uno stile di vita sano ed equilibrato, facendo molta attenzione anche a quali sono gli alimenti da evitare o consumare con moderazione. Tra i principali nemici per il tuo organismo ci sono gli alcolici: riducine quindi notevolmente il consumo, soprattutto se si tratta di cocktail zuccherati. Puoi comunque concederti un bicchiere di vino a pranzo o cena.

Nemici giurati del tuo fegato sono anche i fritti: prediligi quindi cottura al vapore o cibi al forno. Stesso discorso per i grassi saturi, presenti soprattutto nei latticini (formaggio, burro e margarina) e nelle carni grasse. Limita infine anche il consumo di sale o cibi affumicati.

Potrebbero interessarti anche