1. Home
  2. Bellezza
  3. Capelli

Coprire i capelli bianchi: impariamo a gestirli sin da subito

SOS capelli bianchi: prima o dopo ecco che i primi iniziano a comparire e con il tempo diventano sempre di più. Scopri quali sono tutti i prodotti efficaci per coprirli senza dover per forza ricorrere alla tinta

Capelli

Coprire i capelli bianchi è una necessità che rivela tutta la nostra vanità. La buona notizia è che esistono tanti prodotti diversi per curare le nostre chiome. Conosciamoli uno per uno.

Ad ogni chioma il suo rimedio

Coprire i capelli bianchi è un bisogno che cambia con l’età. I primi capelli bianchi ci colgono, spesso, alla sprovvista e, pur rappresentando un colpo basso, sono anche i più facili da gestire. Con l’avanzare dell’età, poi, i capelli da coprire aumentano. Niente paura, però: sul mercato è possibile trovare prodotti perfetti per ogni nostra esigenza.

Iniziamo subito col dire che i rimedi per i capelli bianchi si dividono tra naturali e chimici. Negli ultimi anni, inoltre, si sono molto diffuse le erbe tintorie il cui uso, specie all’inizio, può apparire un po’ difficile. In realtà, occorre solo prenderci la mano per ottenere risultati soddisfacenti e duraturi.

Tingere i capelli bianchi: quanti modi diversi!

In generale, possiamo affermare che i prodotti capaci di creare un effetto permanente sui nostri capelli sono quelli chimici. C’è però da aggiungere che anche le tinte vegetali, come le tinte all’henné, sono diventate, col tempo, sempre più performanti e in grado di assicurare una colorazione efficace anche sui capelli bianchi.

Ecco, dunque, una rapida carrellata di tutti i prodotti presenti sul mercato:

  • mascara per capelli e spray colorati per la ricrescita;
  • maschere riflessanti;
  • tinte vegetali prive di ammoniaca e perossidi;
  • henné e miscele di erbe tintorie;
  • tinte permanenti.

I primi capelli bianchi si possono coprire con mascara e spray colorati grazie a tocchi istantanei e super facili.

Le tinte vegetali non sono più solo un ripiego

Per coprire i capelli bianchi senza tinta in passato, specie in gravidanza, si ricorreva alle tinte vegetali. Esse sono si contraddistinguono per l’assenza di sostanze chimiche come ammoniaca, ma la colorazione che regalano ai nostri capelli dura diverse settimane.Tra i rimedi naturali per i capelli bianchi un posto d’onore lo meritano, ormai, le erbe tintorie come l’henné. È indubbio il lungo tempo di posa richiesto ma i benefici che i nostri capelli conquistano, ci ripagano di qualche fatica in più per applicarlo.

Come coprire i capelli bianchi dal parrucchiere

Le tinte chimiche rappresentano, da sempre, la scelta che si compie quando si vuole un risultato a lunga durata su tutta la chioma. Una tendenza che si va affermando negli ultimi tempi vede anche la diffusione della tecnica del balayage. Alla copertura di tutti i capelli, si preferisce andare a illuminare solo i punti strategici della capigliatura. In questo modo, si conserva il nostro colore di partenza e la chioma ha nuovi riflessi per un effetto luminoso e naturale.

Potrebbero interessarti anche