1. Home
  2. Bellezza
  3. Estetica

Consigli per prendersi cura di piedi e unghie dopo le vacanze

Se sei tornata dalle vacanze, un salto dall’estetista è assolutamente necessario: vuoi rimettere a nuovo unghie e piedi? Parti da una bella pedicure.

Estetica

Le vacanze al mare vi avranno senza alcun dubbio aiutate a rilassarvi, ma il troppo sole e l’acqua marina potrebbero aver danneggiato non poco piedi e unghie. Se siete tornati in città dopo un periodo di villeggiatura prenotate pure una visita dall’estetista. Se invece siete delle amanti del fai da te, prestate attenzione: vi spieghiamo come prendervi cura dei vostri piedi comodamente a casa.

Come eseguire una pedicure

Soprattutto nel periodo estivo, complici le alte temperature e i sandali aperti, i piedi sono una parte da curare con particolare attenzione. Oltre allo smalto e alle unghie è importante prestare attenzione ai talloni, che si screpolano con grande facilità, e alla pelle poco idratata.

Potete inoltre approfittare del momento del pedicure anche per allentare la tensione e rilassarvi un po’ con un bel pediluvio, tenendo quindi i piedi a mollo in acqua tiepida con bicarbonato per 15-20 minuti. Vediamo ora nello specifico quali sono i passaggi da effettuare per un pedicure a regola d’arte.

Lo scrub

Lo scrub va eseguito non solo quando tornate dalle vacanze, ma almeno una volta a settimana. Dopo averlo effettuato, immergete nuovamente i piedi nell’acqua e dedicatevi ai talloni, ammorbidendoli, se necessario, con degli oli essenziali. Per per rimuovere la pelle morta potete usare una pietra pomice, mentre per calli e duroni potete affidarvi ad appositi prodotti a base di agenti cheratolitici, che si lasciano in posa sino a che la pelle indurita non si esfoli lentamente da sola.

La cura delle unghie

Dopo esservi occupate della pelle, è giunto il momento di dedicarsi alle unghie. Per prima cosa, procedete a tagliarle: fate attenzione a tagliare solo il margine ungueale, ovvero la parte bianca terminale dell’unghia, badando bene a non tagliarle troppo corte per evitare infezioni. Successivamente limatele con una limetta, dando loro la forma che preferite. Per completare la pedicure curativa ed avere piedi perfetti per l’estate eliminate le pellicine di troppo con l’aiuto di una pinzetta e massaggiate tutto con una crema idratante: massaggiate con cura collo del piede, i talloni e le caviglie, così da stimolare la circolazione.

Lo smalto

A questo punto si può procedere con lo smalto in gel o semipermanente. Per prima cosa, distanziate le dita con batuffoli di cotone se volete evitare di sporcarvi e procedete poi con una base protettiva e trasparente, che vi aiuterà a prolungare la tenuta dello smalto.  In merito alla scelta della texture, consigliamo di evitare smalti poco coprenti se l’unghia sotto è rovinata o perlati se l’unghia è striata. Dopo averlo passato, attendete per qualche minuto, e ripetete l’operazione per una seconda passata. Concludete il tutto con una passata di top coat e il gioco è fatto.

Idratazione

Visto che il troppo sole tende ad essiccare la pelle, vi consigliamo di idratare più di una volta i piedi. Anche al termine della vostra feet routine affidatevi a creme ed olio dalle caratteristiche emollienti e nutrienti, e concedete qualche minuto al massaggio quotidiano per stimolare la circolazione sanguigna. A questo punto, i vostri piedi saranno tornati come nuovi, e voi potrete sfoggiarli con orgoglio anche nelle occasioni più importanti.

Potrebbero interessarti anche