Guida di Cerveteri: aziende, servizi e comuni

Cerveteri è una splendida località in provincia di Roma, molto conosciuta a livello internazionale per il suo patrimonio archeologico e naturalistico. Qui infatti viene conservata ancora grande memoria delle antiche origini etrusche, grazie al prezioso complesso delle necropoli. Non solo storia e cultura, ma anche natura: Cerveteri è la destinazione perfetta per chi vuole concedersi qualche giorno di relax tra le colline o fare surf sulle celebri spiagge nere.

Le ricerche più frequenti di Cerveteri

Che cosa vedere a Cerveteri tra storia e archeologia

Cerveteri in origine era detta Caere, ma il suo nome attuale deriva da Caere Vetus, termine risalente al XIII secolo che fu utilizzato per distinguerla da Caere Novum (l’attuale Ceri). Secondo le fonti ufficiali la sua storia ebbe inizio in epoca molto antica e le ricerche archeologiche la farebbero risalire addirittura alla metà del IX secolo a.C. Chi ama l’archeologia qui può godere di tantissimi punti di interesse, a cominciare dalla Necropoli della Banditaccia che è stata inserita, insieme a quella di Tarquinia, tra i Siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Un’altra destinazione di grande interesse appena fuori da Cerveteri è il Castello di Santa Severa, che dista poco più di 10 chilometri dalla città.

L’itinerario alla scoperta del centro di questa incantevole località romana invece inizia con la visita della Chiesa della Madonna dei Canneti che risale circa al 1600. Il suo nome deriva da un miracoloso ritrovamento di un’effige della madonna tra i canneti e l’interno è costituito da unica navata, con copertura a capriate. Un’altra chiesa che merita sicuramente di essere ammirata è quella dedicata a San Michele Arcangelo, santo patrono di Cerveteri

Infine non si può dimenticare uno dei luoghi più ammirati di sempre che è il Castello Ruspoli, edificato nel Medioevo e teatro di numerose vicende storiche. All’interno è possibile visitare il Museo Archeologico Cerite, in cui sono esposte opere e reperti che sono stati rinvenuti durante i numerosi scavi sia nell’area urbana sia nelle vicine necropoli.

Cosa fare a Cerveteri se ami la natura

Dopo aver scoperto il patrimonio storico e archeologico, ci si può godere un po’ di sano relax a contatto con la natura. Le spiagge nere di Cerveteri sono molto famose non solo per la sabbia nera, ma anche per la presenza dei venti che le rendono la meta prediletta dai surfisti della zona. Non solo discipline acquatiche, ma anche trekking (non senza l'abbigliamento più adeguato!): tra le colline della zona è possibile concedersi meravigliose passeggiate ai piedi dei Monti della Tolfa.

Cosa mangiare a Cerveteri

Questa località non è famosa solo per il suo patrimonio storico e naturalistico, ma anche per quello gastronomico. A Cerveteri infatti potrai degustare il meglio della tradizione gastronomica romana: tra i piatti più apprezzati spiccano gli spaghetti alla gricia, all’amatriciana e alla carbonara e, come secondi, l’abbacchio al forno con patate e la coda alla vaccinara. Mangiare a Cerveteri è un’ottima occasione per scoprire i prodotti tipici locali perché in questa località non mancano ristoranti, osterie e trattorie, situati principalmente nel centro storico: tra questi i più famosi sono la Trattoria Casale Maremma e il Ristorante La Rocca.

Le località più cercate