Guida di Mogliano Veneto: aziende, servizi e comuni

Mogliano Veneto è un comune in provincia di Treviso che viene conosciuto anche come Mojan, in dialetto veneto, e come Mogian in dialetto veneziano. Questo nome deriva da origini romane, in particolare da “praedium Molianum” che è il nome di un antico complesso di possedimenti di un signore di nome Molius. I primi documenti che testimoniano l’esistenza di questo comune sono datati 997 d.C. quando il vescovo di Treviso acconsentì alla costruzione di un monastero benedettino.

Le ricerche più frequenti di Mogliano Veneto

Che cosa vedere a Mogliano Veneto tra storia e cultura

Mogliano Veneto sorge nella zona meridionale della provincia di Treviso, precisamente in una zona pianeggiante bagnata dal fiume Zeno e da altri canali. Nonostante non presenti un autentico centro storico, a causa dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, Mogliano Veneto è considerata comunque una città d’arte, per la presenza di diverse architetture eccellenti, tra cui spiccano quelle religiose. 

L’itinerario inizia con Villa Gavoli che è un’edificio a due piani reso unico dalla presenza di un oratorio che è stato dedicato a Sant’Antonio da Padova. Nei pressi di questa struttura si trova anche Villa Marchesi che mantiene in buona parte il suo aspetto originario: la villa in passato è appartenuta alla famiglia Venier, ma dal Settecento ha subito vari cambi di proprietà, trasformandosi anche in ospedale militare. Sempre rimanendo in tema di Casa del soldato non si può non citare Villa Zanga che è un palazzo di origini settecentesche apprezzato in particolare per la presenza di un camino che proveniva dall’abitazione a Venezia del famoso Carlo Goldoni.

Infine per concludere l’itinerario di visita a Mogliano Veneto, due tappe imperdibili sono la splendida Chiesa di Santa Maria Assunta che risale al XII secolo e l’Abbazia di Santa Maria Assunta. Nel primo caso si tratta di un luogo che ospita incantevoli opere d’arte come le pale di Giuseppe Boldini, mentre nel secondo si tratta di una struttura che prima ospitò i monaci benedettini e poi subì un periodo di abbandono a causa dell’arrivo delle truppe di Napoleone.

Che cosa mangiare a Mogliano Veneto

Mogliano Veneto è molto apprezzato anche per la tradizione gastronomica: qui potrai assaggiare gli ottimi piatti della cucina veneta. Tra quelli più apprezzati sia dai locali che dai turisti spiccano le tagliatelle con sugo di anatra, il tradizionale bisato in padella, le trippe di bovino e come dessert l’immancabile tiramisù, con la sua incredibile storia. Per accompagnare ogni portata con stile, non può mancare il celebre spritz che è il cocktail tipico di questa parte del Veneto. Tra i ristoranti più conosciuti della zona ci sono Da Bimbari Trattoria Osteria in cui degustare specialità a base di carne e l’Osteria Da Giovanni.

Il clima a Mogliano Veneto

Mogliano Veneto, dal punto di vista climatico, presenta temperature miti, nonostante la piovosità intensa che dura più meno tutto l’anno. Il mese più caldo in assoluto solitamente è luglio, con una temperatura intorno ai 22 gradi, mentre gennaio è quello più freddo con una media di 3 gradi. Questa località è perfetta per chi non ama troppo il caldo e preferisce un clima più temperato per il proprio soggiorno in Veneto

Le località più cercate