Spazzacamini

150 in Italia

La professione dello spazzacamino richiama alla mente immagini dell’infanzia legate alla tradizione popolare, come quella un po’ romantica e irriverente di un giovanotto con il viso sporco di fuliggine a cui piace passeggiare sui tetti della città.

 

Mestiere antico quanto indispensabile, l’attività dello spazzacamino è oggi svolta da aziende specializzate in servizi di pulizia delle canne fumarie, non solo di caminetti e ciminiere ma anche di caldaie e di moderni sistemi di riscaldamento. Secondo quanto previsto dalla legge infatti, gli impianti termici devono essere sottoposti a controlli di manutenzione periodica per garantire la sicurezza degli ambienti in cui sono installati. Motivo per cui lo spazzacamino è anche responsabile della messa a norma dell’impianto che deve tener conto di diversi aspetti come l’adeguamento delle aperture di reazione, il controllo dei fumi di scarico, le prove di tiraggio e la pulizia chimica per contenere la dispersione delle polveri nell’ambiente.

 

Sia che tu debba risanare il vecchio camino della casa sui colli della provincia di Bologna, sia che tu debba effettuare la revisione della caldaia nel tuo appartamento in centro a Bolzano, su PagineGialle.it trovi i riferimenti delle aziende che operano nella tua città. Chiedi un preventivo gratuito e prenota un appuntamento con il tuo spazzacamino di fiducia.

Spazzacamini nella tua città

Domande frequenti - Spazzacamini

Come funziona la Diavolina spazzacamino? 
Per pulire le canne fumarie spesso viene utilizzata la Diavolina spazzacamino che consiste in un ceppo da posizionare nel camino, a cui si deve dare fuoco e lasciare bruciare. Alla fine si dovrà pulire la fuliggine. 

Quanto costa lo spazzacamino?
Il costo di uno spazzacamino va dai 100 ai 200 euro ad intervento, a seconda del tipo di lavoro da effettuare e della sua complessità. Si tratta di un lavoro complesso e che deve essere fatto da un professionista. 

Come pulire il camino? 
Il camino deve essere pulito periodicamente, in particolare nella canna fumaria, per evitare che si intoppi e provochi danni. Può essere pulito dallo spazzacamino, oppure con strumenti ad hoc per rimuovere la fuliggine. 

Come pulire il vetro del camino? 
Per pulire e rendere brillante il vetro del camino si può utilizzare una bacinella d'acqua con la cenere. In alternativa si possono utilizzare prodotti specifici come acqua e ammoniaca. 

Come pulire i mattoni del camino? 
A volta capita che i mattoni del camino rimangano macchiati. In questo caso si possono utilizzare acqua calda, bicarbonato di sodio e una spazzola dura. Infine si risciacqua tutto con acqua. 

Come pulire la canna fumaria del camino? 
La canna fumaria del camino è bene farla pulire periodicamente agli spazzacamini ma in alternativa si possono usare delle spazzole specifiche oppure strumenti di aspirazione che permettono di eliminare i residui. 

Spazzacamini: ricerche correlate