Guida di Assemini: aziende, servizi e comuni

L’isola più bella d’Italia racchiude in sé la caratteristica Assemini, una città di oltre trentamila abitanti che è un famoso polo turistico. Gioiello della Sardegna situata nel cagliaritano, Assemini è una località di origine quasi certamente medievale famosa per la sua tradizione manifatturiera e artigianale. Non a caso è conosciuta come “il paese di antica tradizione della ceramica”, ed è proprio curiosando fra i suoi vicoli che potrete trovare moltissime opere di artigiani locali, uniche nel loro genere. 

Scoprite di più sulla città leggendo questo articolo di PagineGialle per sapere cosa vedere ad Assemini, dove mangiare, dove dormire e i poli storico-culturali da non perdere. 

Le ricerche più frequenti di Assemini

Laboratori di ceramica 

Assemini e la ceramica sono un connubio famoso in tutta la Sardegna: proprio in questa città, infatti, vi è la presenza di moltissimi artigiani specializzati in ceramiche. La città è famosa e qualificata a livello internazionale per i suoi manufatti di pregio e per i tanti laboratori di ceramiche artistiche lavorate con le tradizioni di un tempo. Questa caratteristica deriva dalla storia del posto, nel quale gli archeologi hanno ritrovato reperti ceramici e vasi attici con anche esemplari di ceramiche puniche che risalgono al V secolo a.C. 

Qualora decidiate di concedervi una vacanza ad Assemini, non potete non acquistare un pezzo originale di ceramica da uno dei tanti artisti e artigiani del posto. Anche la produzione di borse in sughero ad Assemini è particolarmente apprezzata, e sono molte le botteghe che le propongono in vendita.

Cosa vedere ad Assemini

La città di Assemini vanta la presenza di chiese antiche e attrattive naturalistiche che danno un’immagine diversa della Sardegna turistica che tutti conosciamo. Potete prenotare un albergo ad Assemini e scoprirla passeggiando a piedi, visitando punti d’interesse come:
  • Chiesa di San Pietro Apostolo
  • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Casa Campidanese
  • Museo di Storia Naturale Aquilegia
  • Museo dell’arte etnica internazionale
  • Riserva Monte Arcosu
Se i parchi naturali e le riserve sono ciò che vi attrae maggiormente, rimarrete incantati dalla Riserva di Monte Arcosu sulla Strada Provinciale 1 di Assemini. La riserva è anche un’area protetta gestita dal WWF, dove poter trovare molti esemplari di animali in libertà in una superficie di oltre trentamila ettari.

Cosa mangiare ad Assemini

Rifocillarsi e godere delle prelibatezze locali non è mai stato così semplice: molti sono i ristoranti ad Assemini che propongono un’ottima cucina tipica sarda, quella verace e autentica. Trattorie, osterie e piccole locande dove potrete gustare il Su Civraxiu, il Su Coccoi, la Panada e tanti piatti a base di carne d’agnello o anguilla. 

Il Su Civraxiu in particolare è una pagnotta di pane tipica del Medio Campidano, un cibo povero (si dice fosse consumato dai contadini) ma ricco di sapore. Il pane viene lavorato con semola di grano duro e presenta una mollica soffice e morbida, racchiusa in una crosta croccante dal colore scuro. Perfetto se accompagnato da formaggi locali, affettati, carne d’agnello e verdure saltate in padella: affidatevi ai ristoratori del luogo per ricevere maggiori consigli sulla cucina sarda.

Le località più cercate