1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Abbigliamento e attrezzature

Zaino MTB: quali caratteristiche deve avere e come sceglierlo

Per andare in mountain bike è necessario dotarsi di uno zaino MTB specifico. Scopri in questo articolo quali caratteristiche deve avere per essere perfetto

Abbigliamento e attrezzature

Tutti coloro che si dedicano alla mountain bike sanno quanto è importante avere uno zaino adatto alla loro attività sportiva. Onde evitare di attaccare pesi ai lati della bicicletta, sfavorendone l’equilibrio, occorre trovare una distribuzione del peso che sia ottimale e funzionale e, soprattutto, sicura, proprio come accade con la misura della bici.

In questa guida, ti aiuteremo a scegliere uno zaino da mountain bike che presenti tutte le caratteristiche necessarie a questa attività. Ci siamo affidati al consiglio degli esperti per esplorare le migliori specifiche degli zaini da bicicletta.

Zaino da mountain bike: le caratteristiche importanti

Chi comincia ad avventurarsi nel mondo della mountain bike si renderà presto conto che uno zaino non ergonomico, da pochi spiccioli, non riuscirà a soddisfare le sue esigenze. Lo zaino deve rimanere fermo sulle spalle e distribuire bene il peso che ha al suo interno, così da non causare problemi durante le salite e le discese. Va da sé, dunque, che per la mountain bike dobbiamo scartare il classico zaino con solo gli spallacci e basta: comincerebbe a saltare su e giù sulla schiena del biker, facendogli perdere l’equilibrio e rendendolo quanto mai più scomodo.

Gli zaini da mountain bike sono di solito sviluppati in lunghezza, risparmiando invece sulla larghezza e sulla profondità. Così il contenuto rimane bello fermo e compatto, vicino al corpo, proprio come avviene negli zaini da escursionismo. Questi zaini sono inoltre dotati da due o quattro cinghie in più, una all’altezza del petto e una del fianco, così da aiutare l’equipaggiamento ad aderire alla schiena.

Le uscite in mountain bike durano generalmente poche ore, dunque non c’è bisogno che lo zaino sia particolarmente capiente. L’importante è portare con sé acqua e tutti gli strumenti necessari a tenersi in forma durante l’escursione, evitando i pesi inutili.

Per esempio, molti zaini da mtb sono dotati di una sacca idrica: un contenitore di plastica flessibile che si può riempire d’acqua ed è collegato a una cannuccia flessibile che fuoriesce dallo zaino, passando sul davanti, dov’è fissato con delle asole. In questo modo si potrà bere senza fermarsi o dover staccare le mani dal manubrio – idea poco saggia su un percorso dissestato.

Facendo un rapido riassunto, ecco alcune delle caratteristiche di un buon zaino da mountain bike:

  • Dovrebbe essere compatto e flessibile. Dotato di tasche piccole e grandi, ben richiudibili da zip per tenere tutto ordinato e, soprattutto, ben protetto!
  • Lo zaino MTB è dotato di cinghie di regolazione che lo tengano ben aderente alla schiena. In questo modo, non sobbalzerà durante gli scossoni.
  • Dovrebbe possedere una sacca idrica con tubicino per bere senza dover staccare le mani dal manubrio o addirittura fermarsi.
  • Alcuni zaini permettono anche di agganciare il casco.
  • Gli zaini pensati per l’enduro o il downhill integrano inoltre una protezione e un rinforzo per la schiena così da proteggere il biker.

Se vi piace tenere traccia GPS delle uscite, cercate uno zaino che consenta un ottimo supporto smartphone, così da proteggerlo anche nei percorsi più sconnessi e difficili.

Potrebbero interessarti anche