1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Abbigliamento e attrezzature

Guida alla scelta del miglior zaino da trekking

Lo zaino da trekking è indispensabile per un'escursione in montagna o un'arrampicata. Ecco i requisiti che deve avere il modello ideale.

Abbigliamento e attrezzature

Il trekking è uno sport che affascina tante persone: permette di camminare in mezzo alla natura, scoprire nuovi scorci mozzafiato, fare attività fisica e riflettere in solitudine o condividere la meta in compagnia.

Per svolgere questo tipo di hobby, che per qualcuno è una vera e propria passione, è necessario dotarsi dell’equipaggiamento adatto, che consiste negli scarponi (diversi dalle scarpe per palestra o da running), nell’abbigliamento termico e impermeabile e anche nella scelta intelligente dello zaino.

Lo zaino in montagna, per l’escursionismo e per le semplici passeggiate pianeggianti, è fondamentale perché permette di raccogliere tutto l’occorrente per una camminata più o meno impegnativa. Ma quali caratteristiche deve avere uno zaino da escursione per essere considerato il migliore?

Consigli per la scelta dello zaino

Lo zaino va scelto in base alle caratteristiche in funzione del tipo di escursione.
Una lunga escursione, con pernottamento in tenda o in accampamento, richiederà più oggetti necessari a una lunga permanenza e una maggior robustezza dei materiali per garantire un adeguato sostegno.

Inoltre lo zaino deve essere strutturato anche in modo opportuno per ripartire il proprio contenuto in modo corretto: gli oggetti più lunghi e affusolati si montano sui lati, mentre i viveri in alto, gli indumenti o oggetti pesanti sul fondo, con una tasca per la biancheria e l’eventuale sacco a pelo. La presenza di numerose tasche, anche esterne, aiuta a tenere oggetti importanti a portata di mano.

Se si intende fare escursioni di trekking nel periodo invernale,  va considerato che uno zaino adatto a questa stagione deve avere un impermeabilità totale. In linea di massima, tutti gli zaini da trekking sono realizzati con un materiale idrorepellente, perciò resistente all’acqua ma sono comunque da evitare lunghe esposizioni.

Per salvarsi dagli imprevisti e proteggere il contenuto del proprio zaino, assicuratevi che, nel caso non fosse impermeabile al 100%, almeno possieda un copri zaino integrato. Se così non fosse, ricordatevi di acquistarlo a parte.

In sintesi, queste sono le caratteristiche di cui tenere conto quando si va ad acquistare uno zaino da trekking:

  • materiale impermeabile e robusto
  • dotato di molte tasche, per ripartire in modo agevole tutti gli oggetti e gli accessori
  • materiali traspiranti a livello della schiena, per evitare e limitare il sudore
  • spallacci e cinghie robuste e regolabili
  • forma non troppo ingombrante per non impigliarsi in rocce o arbusti

Infine, uno zaino da trekking deve essere adeguato alle tipologie di escursioni che si intendono fare.

Per una gita di un giorno occorrono dimensioni tra i 20 e i 30 litri, mentre per un’uscita di più giornate lo zaino può ingrandirsi fino a 35-50 litri. Se il bivacco è particolarmente impegnativo, ci sono anche zaini che superano le dimensioni di 55 litri.

Potrebbero interessarti anche