1. Home
  2. Shopping
  3. Usato

Vasi antichi: come sceglierli e acquistarli

I vasi antichi rappresentano una soluzione ideale per rinnovare lo stile degli ambienti interni in modo rapido ed efficace. Scopri qui tutti i dettagli

Usato

Gli oggetti antichi hanno sempre esercitato sulle persone un fascino particolare, tant’è che in molti amano collezionarli. I vasi antichi sono oggetti belli e preziosi, ma capire se ci si trova di fronte ad un oggetto di valore o a una copia non è cosi semplice, se non ci si affida ad un esperto. Ecco una piccola guida che ti aiutare a riconoscere i vasi antichi, se hai in mente di acquistarne uno.

Vasi cinesi originali: come riconoscerli

Esistono svariati modelli di vasi da interno, perfetti per custodire bonsai e piante da appartamento o, più semplicemente, per impreziosire un antico etagere. Tra le tante tipologie di vasi antichi, i vasi cinesi occupano di sicuro il posto d’onore. Le ceramiche cinesi, infatti, hanno alle spalle una tradizione millenaria, e la loro bellezza, ancora oggi, è capace di conquistare sia gli intenditori che i semplici amatori. Certo, investire nell’acquisto di un vaso cinese non è cosa da poco, specialmente perché le ceramiche antiche provenienti dalla Cina hanno prezzi non proprio abbordabili. Prima di acquistare un vaso cinese, perciò, bisogna assicurarsi che si tratti di un originale, e non di una copia. Ma quali sono i segni che ci indicano che siamo in presenza di un vero vaso cinese?

  • La ruggine. In un vaso cinese antico, è possibile che affiorino macchie di ruggine causate dal ferro presente nella creta usata per modellare il vaso.
  • Smalto opaco, non più brillante. È normale che, dopo tanti anni, lo smalto del vaso perda di luminosità. È più probabile che sia autentico un vaso cinese dai colori spenti, piuttosto che uno dai colori ultra brillanti.
  • Il marchio. Ogni forno che produceva vasi di ceramica, nell’antica Cina, marchiava gli oggetti che produceva con un marchio specifico.
  • La palette. In ogni dinastia, i vasi venivano decorati con una palette di colori ben definita. La più famosa è di sicuro quella bianca e blu della dinastia Ming.
  • Le imperfezioni. Un vaso cinese antico nasconde sempre qualche scheggiatura, qualche imperfezione, qualche difetto di simmetria che ne tradisce l’autenticità.

Vasi di design: quali sono le firme più famose?

Se all’antica arte delle ceramiche cinesi preferisci quella moderna, puoi puntare sull’acquisto di un vaso di design. Ma quali sono le firme da cercare per essere sicuri di acquistare un pezzo originale? Una delle firme più ricercate è di sicuro Venini. Questi vasi, infatti, sono preziose creazioni in vetro di murano, realizzate dal famoso mastro vetraio Paolo Venini. Altri vasi antichi in vetro di grande bellezza e valore sono quelli disegnati da Charles Schneider negli anni ’20, nel periodo a cavallo tra Art Nouveau e Art Déco o, ancora, le raffinate creazioni di Renée Lalique.

Altro marchio da ricercare, se si apprezzano i vasi di design della metà del secolo scorso, è Lindner. In tempi più recenti, negli anni ’80, Marcello Morandini disegnò dei vasi per Rosenthal che ancora oggi sono molto ricercati dagli appassionati di design.

Vasi antichi: come acquistarli in sicurezza?

I vasi antichi sono oggetti affascinanti e senza tempo, capaci di donare un’atmosfera unica e ricercata a qualsiasi ambiente, soprattutto se abbinato a fiori finti decorativi o piante. Trovarne uno e acquistarlo, però, richiede grande attenzione non solo perché, di solito, per il suo acquisto si devono investire parecchi soldi ma anche perché, se poco esperti, ci si potrebbe imbattere in truffe e contraffazioni.

Per essere sicuri di trovarsi davvero di fronte ad un esemplare di vaso antico originale, esso deve essere accompagnato da una perizia scritta, rilasciata da un esperto. Se così non fosse, prima di acquistarlo è meglio chiedere al proprietario di far valutare il vaso da un esperto di comprovata affidabilità.

Adesso che hai un po’ di informazioni in più sui vasi antichi, non ti resta altro da fare che iniziare a dare la caccia al tuo pezzo unico!

Potrebbero interessarti anche