1. Home
  2. Shopping
  3. Tecnologia

Telecamera per auto: come scegliere la migliore

Le telecamere sono un accessorio davvero molto utile da montare sulla propria auto. Ecco in questa guida come sceglierle al meglio e secondo le tue esigenze

Tecnologia

La telecamera per auto è diventata un accessorio indispensabile, che permette di viaggiare con maggiore tranquillità. Permette infatti di avere una visione completa di tutto quello che ci sta intorno, mentre si è alla guida del mezzo.

I modelli da montare sulle targhe, chiamate telecamere posteriori, sono utilissimi per chi ha problemi a parcheggiare, che in questo modo non si avvicinerà più, in modo pericoloso, alle auto che si trovano nelle immediate vicinanze.

In commercio ci sono tantissimi prodotti di questo tipo e di varie fasce di prezzo. Qui di seguito troverai maggiori informazioni che ti aiuteranno a scegliere la tua telecamera.

Le caratteristiche principali

Ancora prima di capire come funziona una telecamera per auto, analizziamo le sue principali caratteristiche. Tra queste ci sono:

  • Le funzioni
  • La risoluzione
  • Il peso
  • La facilità di montaggio

Risoluzione e peso

Per avere una visione migliore di quello che succede intorno alla tua auto, le migliori telecamere da scegliere sono quelle che hanno una risoluzione Full HD, che garantiscono immagini nitide e dettagliate. I prodotti migliori montano anche degli stabilizzatori.

La telecamera per auto per retromarcia migliore è quella impermeabile, che garantisce visuale perfetta anche sotto la pioggia. Anche il peso ha la sua importanza, infatti una telecamera di dimensioni ridotte sarà meno ingombrante.

Le funzioni

Una telecamera per auto di qualità permette la riscrittura dei dati, infatti questi apparecchi hanno uno spazio di archiviazione limitato. Niente paura, nessun dato importante andrà perduto perché per tutelare il guidatore, in caso di incidente, entra in funzione un sistema di sicurezza che blocca la riscrittura sopra quei dati.

Tra le telecamere per auto wifi, le migliori filmano e scattano foto. I modelli posteriori sono venduti completi di kit che comprendono un monitor e un comodo e utile telecomando.

Facile da montare

Può sembrare banale, ma la facilità di montaggio è tutto, specialmente nel caso delle telecamere posteriori. I marchi più importanti e quotati sono anche quelli che garantiscono un montaggio facile e intuitivo. Tutte le informazioni per il montaggio sono elencate nel manuale di installazione, ma se ti sembra troppo difficile da farlo da solo, ti consiglio ti portare la tua auto in officina e lasciar fare a chi è esperto del mestiere.

Infatti mentre i modelli wireless non hanno fili, quelli classici (wired) necessitano di un collegamento via cavo, tra telecamera e monitor.

E se non ho un monitor?

Come avrai capito, la telecamera per auto ha bisogno di qualcosa dove inviare il segnale video. Nei mezzi dove è presente un’autoradio a 2DIN con schermo con ingresso AV, non ci saranno problemi, perché sarà li che verranno inviate tutte le immagini. Negli altri casi dovrai invece montare un monitor. Una soluzione più cool è quella di montare un monitor aggiuntivo sullo specchietto retrovisore, come a volerne potenziare la funzione.

Potrebbero interessarti anche