1. Home
  2. Shopping
  3. Scarpe

Scarpe Oxford da donna: ecco 5 modelli

Le scarpe Oxford non sono solo per uomo! In questo articolo di PG Magazine potrai trovare i migliori modelli da donna e come abbinarli al meglio. Scopri di più

Scarpe

Sicuramente avrai visto nelle vetrine delle scarpe Oxford da donna, uno dei trend di stagione più eleganti e chic che ci siano. Le scarpe Oxford, dalla forma inconfondibile, nascono come tipiche scarpe da uomo per poi declinarsi anche nell’universo femminile, trovando un’ampia fetta di mercato e di apprezzamenti. Le Oxford sono scarpe stringate da donna, con o senza tacco, che rendono qualsiasi outfit unico e ricercato. Vediamo insieme in questo articolo di PG Magazine 5 modelli Oxford di scarpe femminili, le loro caratteristiche e peculiarità, e come accostarli al meglio sposandoli con il tuo stile.

  • Classiche e lucide

Le classiche scarpe Oxford da donna sono quelle nere, lucide e basse, che ricordano le tipiche stringate maschili. Perfette sia sotto un jeans a metà caviglia che con un leggins nero elegante, magari con una giacca sopra a coronare un look “inglesino” che non potrà farti passare inosservata.

  • Con il tacco, plateau o zeppa

Benché le scarpe stringate da donna nascano con un minimo rialzo, oggi è possibile acquistare tanti modelli di scarpe Oxford con tacchi importanti ma strutturati. Tutti questi modelli, infatti, presentano un tacco largo capace di supportare una camminata stabile, e la tipica forma della scarpa la rende confortevole. Solitamente sono scarpe in pelle, lucida oppure opaca. Super moderne e giovanili, le scarpe Oxford da donna vengono rivisitate anche in una versione con plateau e zeppa uniforme. Questo modello si rivela comodo, confortevole e amatissimo soprattutto dalle più giovani, capaci di abbinarlo con una gonna a pieghe o un pantalone fantasia.

  • In camoscio e tessuto 

Uno dei trend per l’autunno 2020 sono le scarpe Oxford da donna in materiale simil scamosciato, assolutamente sbarazzino e giovanile grazie alle tante colorazioni disponibili. La scarpa si presenta senza imbottitura, prediligendo colorazioni quali il senape, il bordeaux o il blu notte.

  • Con punta tonda triangolare

Le scarpe Oxford da donna adottano per la maggior parte delle volte una punta tonda o rotondeggiante, ma non sono rari i modelli con punta triangolare. Eleganti ma al contempo aggressive, che ricordano molto il modello maschile ma impreziosite da dettagli o tacco pronunciato: irresistibili per catturare lo sguardo su di sé. 

  • Con applicazioni e ricami 

Il modello Oxford da donna nasce per essere una scarpa semplice, talvolta liscia e senza ricami. Ultimamente però viene particolarmente apprezzato il modello con fantasie traforate sul tessuto o sull’ecopelle, che viene inserito sia nella scarpa lucida che in quella opaca. Diverse ed eccentriche anche le scarpe Oxford da donna con applicazioni preziosi quali stress e swarovski, per dare un tocco di ricercatezza anche all’outfit più basic.

Potrebbero interessarti anche