1. Home
  2. Shopping
  3. Scarpe

Scarpe da trekking: come scegliere il modello perfetto

Per iniziare a praticare il trekking, devi partire dalla scelta delle calzature! Scopri in questo articolo come scegliere un ottimo paio di scarpe da trekking

Scarpe

Stai pensando al trekking come attività sportiva? Ottima scelta: salutare ed economica. Questa attività all’aria aperta richiede un’attrezzatura non complessa: zaino in spalla, borraccia con acqua, bastoncini e, soprattutto, delle buone scarpe da trekking che fanno parte dell’attrezzatura base per cominciare.

Ricorda: i tuoi piedi saranno il motore dell’escursione ed è consigliabile prendersene cura, iniziando proprio dalla scelta delle calzature.

Quali sono le migliori scarpe da trekking?

Non esiste una marca o un modello di scarpe da trekking che possa definirsi universalmente come “migliore” o “top del settore”. La forma del piede e la vestibilità della scarpa sono, infatti, del tutto soggettive. Vero è che le grandi marche specializzate producono calzature sempre più performanti e con materiali tecnici di grande qualità.

Un altro concetto da assimilare, quando si scelgono gli scarponi da montagna, è quello che, trattandosi di un’attrezzatura tecnico-sportiva, non devono necessariamente essere belli, quanto piuttosto comodi e adeguati.

Questo non significa che non si trovino in vendita modelli di ‘design’ e ‘alla moda’, ma preferire l’apparenza alla sostanza può, in questo caso, costarvi caro! Chi ha provato una vescica durante una lunga escursione, sa perfettamente di cosa parliamo.

Scarpe da montagna: quali parametri considerare?

Quali sono gli aspetti da considerare per valutare se quel paio di scarpe da trekking fa davvero al caso tuo? Ne abbiamo identificati quattro che sono validi sia per le scarpe da trekking uomo, che per le scarpe da trekking donna:

  • La stagione – Le scarpe da trekking estive devono essere più leggere e permettere al piede una maggiore traspirazione, mentre quelle invernali oltre al rivestimento più pesante, devono avere una suola adatta anche a terreni scivolosi e umidi.
  • Il tipo di terreno – Che escursionista sei? Abituato a sentieri facili, oppure a sentieri impegnativi, o addirittura a fuori sentiero/ferrate? Il tipo di terreno solleciterà in modo diverso la pianta del piede, le dita e le caviglie. Tienilo in considerazione quando valuti il modello di scarpe.
  • Caratteristiche tecniche – Robuste o flessibili, alte o basse, le scarpe da trekking sono disponibili in varietà adatte a permettere maggiore o minore movimento del piede, protezione o libertà della caviglia. Sono tutte soluzioni valide, purché si sia consapevoli del tipo di percorso e della propria esigenza di comfort.
  • Misura e vestibilità – Le scarpe da trekking non devono calzare ‘precise’ e questo è vero anche e, soprattutto, per le scarpe da trekking da bambino. Se la scarpa è troppo grande basterà aggiungere una soletta. Inoltre dovrai considerare che i piedi tendono a gonfiarsi durante l’escursione, motivo per il quale togliersi gli scarponcini a metà percorso, per poco tempo, risulta deleterio: rimetterli può costare molta fatica! Un metodo buono per testare la vestibilità è questo: con la scarpa slacciata, porta avanti le dita del piede fino a toccare la parte anteriore della scarpa e prova ad infilare un dito della mano dietro il tallone. Se entra, allora potresti aver trovato la scarpa giusta.

Scarpe trekking Gore-Tex: rivoluzione dell’outdoor?

Si parla del Gore-Tex come di un materiale rivoluzionario per l’outdoor. Ma è davvero così? La risposta è sì, perché le scarpe da trekking realizzate con questa particolare membrana sono sia traspiranti che impermeabili, proprio come accade con una giacca a vento tecnica. Una meraviglia per chi fa lunghe passeggiate all’aperto.

Il passaggio dell’aria fa respirare il piede e, al contempo, la tenuta ermetica lo tiene all’asciutto in caso di pioggia, di guadi, o di pozze. E parlando di materiali innovativi non ci possiamo esimere da menzionare Vibram che ha portato un’evoluzione significativa nella realizzazione della suola, garantendo ottimo grip anche su terreno scivoloso e grande capacità di assorbire le sollecitazioni.

Potrebbero interessarti anche