1. Home
  2. Shopping
  3. Centri commerciali e outlet

Asciugatrice: come funziona e come usarla al meglio

L'asciugatrice è un elettrodomestico che ormai tutte le donne desiderano. Comoda in inverno e per piumoni e coperte pesanti, va però usata correttamente. Ecco come

Centri commerciali e outlet

L’asciugabiancheria elettrico è un prodotto molto in voga nella società moderna: è un elettrodomestico capace di semplificare la vita delle casalinghe, esattamente come i robot da cucina più conosciuti. La maggior parte dei consumatori che hanno questo elettrodomestico, lo utilizzano in modo scorretto correndo il rischio di danneggiare i panni o di consumare davvero molta energia.

E, allora, per evitare di incorrere in questi problemi, vediamo in questa guida come funziona l’asciugatrice.

Asciugatrice: come usarla al meglio?

I modelli di asciugatrici presenti in commercio sono davvero diversi, ma in linea di massima, la maggior parte presenta una ventola che aspira l’aria esternamente all’apparecchio, e una resistenza che asciuga l’aria facendo sì che i panni risultino alla fine asciutti. Per utilizzare correttamente l’asciugatrice ecco i consigli per l’uso per ottenere un buon risultato e per non sprecare energia.

I programmi dell’apparecchio, infatti, sono diversi: cambiano i tempi e, anche, i modi. Ce ne sono infatti alcuni specifici che permettono di evitare di stirare anche con ferro da stiro con caldaia. 

I programmi dell’asciugatrice

I programmi dell’asciugatrice differiscono da brand a brand di elettrodomestico, ma in linea di massima si assomigliano molto gli uni agli altri. Le funzioni più comuni sono le stesse: si distingue per tipo di tessuto del capo (cotone, lana, seta, misti, etc.), o in base al tipo d’indumenti.

L’apparecchio presenta programmi standard o consente di impostare sull’asciugatrice i tempi di asciugatura personalizzati.
I programmi già impostati sono comunque comodi da usare: un programma molto usato è quello che consente di piegare immediatamente gli indumenti e di riporli nell’armadio o nei sacchi sottovuoto per vestiti, senza stirarli.

Tra i diversi programmi presenti, molto interessante è l’asciugatura ad aria fredda che consente di raffreddare rapidamente i capi, o il programma stiratura facile che permette di preparare i capi da stirare. I diversi programmi del macchinario hanno di solito opzioni di avvio ritardato per impostarli a proprio piacimento. Non mancano le asciugatrici per gli abiti in lana (maglioni, cardigan, pullover, etc.).

Come mettere i panni nell’asciugatrice correttamente

Per non danneggiare i capi, è sempre bene leggere le etichette dei capi. Ogni abito o tessuto riporta sempre un’etichetta con simboli che indicano le modalità consigliate di asciugatura e stiratura.

  • Il simbolo con un cerchio dentro a un quadrato con un puntino centrale indica la possibilità di utilizzare l’asciugabiancheria elettrico. Se all’interno del simbolo c’è un puntino significa che si deve usare un programma a bassa temperatura. Se invece ci sono due puntini, si può utilizzare un programma ad alta temperatura.
  • Il simbolo barrato consiglia di non mettere il capo nell’elettrodomestico per evitare di rovinarlo irrimediabilmente.

Potrebbero interessarti anche