1. Home
  2. Food
  3. Mangiare bene

Il Durian: il frutto dall'odore "strano" toccasana per il corpo

Antidepressivo, antitumorale e grande alleato contro l'influenza, il Durian è considerato in Asia il Re della frutta, nonostante il suo odore sgradevole. Ecco perché.

Mangiare bene

Il Durian è famoso nel mondo per essere un frutto tropicale dall’odore particolarmente sgradevole, tanto che nelle zone in cui cresce (Asia del sud) non è possibile portarlo all’interno di autobus, alberghi e aeroporti. Quello che molti non sanno, però, è che uno dei cibi più ricchi di effetti benefici. In questo articolo vi parleremo delle sue proprietà e di come consumarlo per poterne trarre il maggior numero di benefici.

Il frutto

Il Durian è il frutto che deriva dal del Durio, una pianta molto imponente che può arrivare fino ai 50 m di altezza e che necessita di molta acqua e di temperature che superiori ai 10°, per questo lo si può trovare in Thailandia e in Indonesia. Il frutto si presenta ricoperto di spine acuminate, con una spessa buccia che nasconde un cuore tenero. La polpa ha un colore variabile dal bianco fino al rosa, fino ad arrivare a tonalità rossastre. Può arrivare ai 30 cm di larghezza e pesare fino a 5 kg. L’odore è davvero molto sgradevole e pungente, ma la sua polpa ha un gusto squisito con un retrogusto che tocca diversi sapori come: miele, gelsomino, caramello, caffè, vaniglia, cioccolata, mostarda, aglio e cipolla, sherry, mandorla, noce, resina, uova, formaggio erborinato, tubero dolce, ananas, papaya e zucca.

Le proprietà del Durian

Il Durian è ricco in quantità di acido ascorbico, contenuto nella vitamina C, che si occupa di migliorare le difese immunitarie dell’organismo, partecipando inoltre, alla rigenerazione delle ossa e dei capillari; presenti anche le vitamine B1, B2 e B6. Anche i flavonoidi sono presenti in quantità, sembra che sia il frutto con la più alta concentrazione. I flavonoidi sono importanti come anti-tumorali e per i benefici che apportano al cuore. Presenti anche il beta-carotene e i minerali come ferro, fosforo, magnesio, potassio, rame, zinco e manganese.

Per 100 g di Durian i valori nutrizionali sono i seguenti:

  • Acqua 65 g
  • Kcal 147
  • Proteine 1,5 g
  • Grassi 5,3 g di cui saturi 0 g
  • Carboidrati 27,1 g di cui zuccheri 0 g
  • Fibre 3,8 g
  • Potassio 436 mg
  • Colesterolo 0 g

I benefici del Durian

Vi abbiamo parlato dei valori nutrizionali del Durian, ma qual è la traduzione in termine di benefici per il nostro corpo? Come prima cosa bisogna dire che è un vero alleato per intestino, fegato e cuore. Il triptofano agisce sul sistema nervoso aiutandolo a difendersi dagli attacchi dello stress e dalla depressione. Il potassio invece agisce sul sistema circolatorio e a effetti benefici anche sull’andamento della tiroide. Ma non è solo la polpa del Durian a poter essere utilizzata, anche le sue foglie possono fare la loro parte se utilizzate come infuso antinfluenzale. Il suo odore sgradevole invece si può utilizzare in natura come repellente per gli insetti. Sconsigliabile invece se i vostri problemi in giardino hanno a che fare con tigri, elefanti e oranghi, perché ne vanno davvero molto ghiotti.

Vi consigliamo quindi di non farvi fermare dalla sua cattiva profumazione e dare una chance a questo frutto esotico. In Italia è difficile da trovare ma potete provare nei negozi alimentari etnici. Consigliamo comunque di provarlo nelle sue zone d’origine in quanto il suo sapore tende a mutare molto, durante la maturazione.

Potrebbero interessarti anche