1. Home
  2. Bellezza
  3. Tatuaggi e piercing

Tatuaggio con fiori di ciliegio: cosa significa e dove farlo

Il tatuaggio con fiori di ciliegio è uno dei più richiesti, sia dagli uomini che dalle donne. Scopriamo cosa significa nella cultura giapponese e dove farlo.

Tatuaggi e piercing

I tatuaggi con i fiori hanno un significato molto importante nella cultura orientale e quelli di ciliegio sono tra i più rappresentati, specie nei tattoo. Sono soprattutto le donne che scelgono un tatuaggio con fiori di ciliegio, emblema della delicatezza e raffinatezza. Scopriamo cosa significa e dove fare il tatuaggio con fiori di ciliegio.

I fiori di ciliegio: il significato nella cultura nipponica

I fiori di ciliegio, sakura in giapponese, rappresentano la bellezza, la felicità e il benessere ma anche la precarietà della vita. Questi splendidi fiori hanno una vita breve, di pochi giorni, sono molto delicati e fragili : spesso e volentieri volano via alla prima folata di vento, spargendosi per le strade e formando dei bellissimi tappeti profumati.

La particolarità dei fiori di ciliegio è proprio la loro estrema bellezza ed eleganza, ma anche la loro delicatezza ed evanescenza.

Oggi, il tattoo con fiori di ciliegio è il simbolo della passione e della maternità. Ecco perché chi sceglie dei tatuaggi floreali, ma soprattutto un tatuaggio con i fiori di ciliegio, ha ben presente l’importanza della vita e la fragilità della stessa.

Spesso, i fiori di ciliegio in un tattoo rappresentano anche la perdita di una persona cara o una rinascita dopo un periodo difficile o una malattia.

Diverso è il significato dei fiori di ciliegio in Cina, dove possono simboleggiare anche una nuova unione e la passione degli innamorati, ecco perché spesso vengono scelti come tatuaggio da fare in coppia.

Tatuaggio con fiori di ciliegio: dove farlo

I tatuaggi con fiori di ciliegio sono apprezzati allo stesso modo sia dagli uomini che dalle donne, anche se queste ultime sono molto più portate a farsi tatuare dei fiori, spesso con tecnica watercolor.

Non esiste una parte del corpo più indicata per un tattoo con i fiori di ciliegio, perché i rami possono essere rappresentati sia in orizzontale che in verticale. Le parti del corpo migliori per farsi tatuare i fiori di ciliegio sono: in mezzo al seno e sulla spalla, le parti più sensuali.

Chi ama i tatuaggi molto grandi può optare per la schiena, mentre chi preferisce dei tatuaggi molto piccoli può prediligere le caviglie, il collo, l’avambraccio o il polpaccio.

Fiori giapponesi e tattoo

Non solo fiori di ciliegio: i fiori giapponesi sono molto ricorrenti nei tattoo, ognuno con un significato diverso.

I crisantemi, ad esempio, nella cultura giapponese simboleggiano la tenacia e la determinazione. Il crisantemo compare anche nello stemma della famiglia imperiale ed è uno dei fiori più rappresentativi nell’arte e nelle decorazioni in genere.

La peonia, invece, rappresenta l’audacia nel gioco e la dissolutezza maschile, mentre il fiore di loto è il simbolo della purezza.

E’ fondamentale, per i giapponesi, non mescolare mai questi fiori nello stesso tatuaggio, dato che rappresentano significati opposti e, spesso, contrastanti. Un tatuaggio con fiori di ciliegio, simbolo della primavera, non deve essere rappresentato con le foglie d’acero, che simboleggiano l’autunno.

Potrebbero interessarti anche