1. Home
  2. Bellezza
  3. Cosmetici e profumi

Profumi equivalenti: vantaggi e differenze

Chi ama i profumi, ma non vuole spendere troppo, può senz'altro provare con i profumi equivalenti. Cosa sono? In questo articolo troverete tutte le informazioni

Cosmetici e profumi

Anche se non sei un’amante dei profumi, hai di sicuro sentito parlare dei profumi equivalenti. Ma cosa sono? Si tratta di profumi realizzati ispirandosi alle fragranze dei profumi più famosi e di marca, ma il cui prezzo è notevolmente più basso.

Tuttavia, fra le meno esperte c’è ancora un po’ di confusione su cosa siano realmente i profumi equivalenti, al punto che spesso vengono erroneamente scambiati per falsi. In questo articolo dipaneremo tutti i dubbi sull’argomento, facendo innamorare anche te dei profumi equivalenti.

Questione di fragranza

Tutti i profumi vengono realizzati mescolando fra loro acqua, alcool e varie essenze ricavate da fiori, frutti, semi, erbe e spezie; il diverso dosaggio dei vari ingredienti fa sì che si possano creare diverse fragranze, alcune simili fra loro, come nel caso di una comune eau de parfum al muschio bianco, altre invece inconfondibili, indimenticabili e persistenti, come appunto quelle dei profumi di marca.

L’equivalenza dei profumi si basa sul ricercare la composizione più simile a quella dell’originale e ricrearla, ottenendo così una fragranza praticamente uguale.
Se il profumo equivalente è realizzato bene, nessuno si accorgerà della differenza: le amiche o l’uomo con cui sei a cena si lasceranno inebriare dalla fragranza, e non ti chiederanno certo di vedere la confezione del profumo!

Perché costano di meno

Abbiamo visto che pur essendo simili nella composizione e quindi nella fragranza, i profumi equivalenti costano molto meno rispetto agli originali, e quindi ci permettono di usare ben più di due gocce di Chanel n.5, come diceva Marylin Monroe, e non solo per andare a dormire, ma anche per andare al lavoro o per fare shopping.

Il motivo per cui il prezzo è inferiore è che l’azienda produttrice non investe quasi nulla in testimonial hollywoodiani con stipendi da capogiro o in massicce campagne pubblicitarie. L’unico investimento è quello fatto sui prodotti, che tendono comunque ad essere di buona qualità.

Un altro costo che viene tagliato è quello del packaging: spesso i migliori profumi equivalenti si nascondono dietro confezioni molto semplici, quasi anonime, con i flaconi trasparenti e con un numero di riconoscimento al posto del nome. Per i profumi di equivalenza, infatti le corrispondenze con quelli originali vengono indicate attraverso un numero che, nel catalogo dell’azienda o del negozio in franchising, corrisponde ad un determinato profumo originale.

Falso o profumo di equivalenza?

È chiaro dunque che i profumi equivalenti non sono dei falsi. I profumi falsi ricreano sì la stessa fragranza degli originali, ma anche la confezione, il nome e il logo senza il consenso dei proprietari del brand. Acquistare profumi di equivalenza è dunque perfettamente legale e sicuro, oltre che conveniente. Un tempo si trovavano soprattutto online o con acquisto tramite catalogo, ma adesso in quasi tutte le città ci sono negozi e franchising specializzati in profumi equivalenti; alcune linee sono disponibili anche in farmacia e in erboristeria.

Molti negozi, oltre ad offrire i migliori profumi equivalenti, hanno anche alcune fragranze originali di produzione propria da poter provare. Il nostro consiglio su come trovare il profumo equivalente più simile al vostro originale preferito è quello di fare un salto nei vari store della tua città e provare diversi tester, lasciandoti guidare dal tuo naso.

Potrebbero interessarti anche