1. Home
  2. Bellezza
  3. Erboristeria

Olio di ricino: proprietà e benefici per ciglia, pelle e capelli

L'olio di ricino è un rimedio naturale da avere sempre con sè, grazie alle sue numerose proprietà per pelle, capelli, ciglia e sopracciglia. Ecco come utilizzarlo al meglio

Erboristeria

Avete presente le ciglia delle dive del cinema, lunghissime e folte? A volte non è solo merito di un buon mascara e di un make-up artist, ma quell’effetto “wow” è dato dalla natura stessa delle ciglia. Stesso discorso vale anche per quelle donne che hanno una chioma fluente e setosa, come se fossero appena uscite dal parrucchiere. Il segreto c’è, e ve lo sveliamo in questo articolo: è l’olio di ricino, con proprietà favolose per rinforzare e nutrire ciglia, sopracciglia e capelli.

L’olio di ricino ha molteplici usi e, nella sua semplicità, è in grado di donare effetti davvero straordinari. Scopri l’olio di ricino e le sue proprietà continuando a leggere i nostri consigli.

Ciglia da star con l’olio di ricino

L’olio di ricino ha proprietà incredibili per la cura e per l’infoltimento delle ciglia. Quest’olio di origine vegetale è conosciuto fin dai tempi antichi, e da sempre utilizzato per le sue proprietà rinforzanti e nutrienti. Bastano poche gocce, applicate direttamente sulle ciglia, per ottenere un vero e proprio effetto “balsamo” volumizzante. Le ciglia, soprattutto quelle delle donne, tendono a risultare sfibrate e stressate dall’uso prolungato di make up e cosmetici aggressivi.

Capelli perfetti e lucenti

L’olio di ricino fa crescere i capelli, li rende più morbidi e anche più forti. Per questo, può essere utilizzato sia nella sua versione pura (in flacone con tappo contagocce) sia nelle formule mixate con shampoo, balsamo e maschere. L’olio di ricino è un vero toccasana, grazie alla presenza dell’acido ricinoleico e di altri acidi grassi capaci di agire sulla cheratina dei capelli.  L’olio di ricino è in grado di creare uno strato rinforzante su tutta la superficie del capello, rinforzando le punte e contrastando la formazione delle antiestetiche doppie punte.

Un utile alleato per la pelle

Abbiamo visto come l’olio di ricino sia apprezzato per le sue proprietà nutrienti, proprietà che si applicano perfettamente anche sulla pelle. È possibile utilizzare l’olio di ricino sulla pelle per attenuare i segni del tempo e per effettuare impacchi contro verruche e dermatiti, mixandolo all’occorrenza  all’olio di mandorle.

L’olio di ricino è consigliato anche per pelli seborroiche e acneiche, ma anche per chi tende ad avere antiestetici e fastidiosi brufoli. In questo caso, vi basterà utilizzare un dischetto di cotone imbevuto di olio di ricino e tamponare la zona interessata.

Potrebbero interessarti anche