1. Home
  2. Bellezza
  3. Erboristeria

Aloe vera da bere: benefici e prezzi

La pianta di aloe vera ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti e l’aloe vera da bere ne conserva tutti i benefici. Vediamo quali sono.

Erboristeria

L’aloe vera è una pianta con numerose proprietà e benefici per tutto il corpo, soprattutto antinfiammatorie e depurative. L’aloe vera da bere conserva tutte le caratteristiche della pianta ed è consigliato per il benessere di tutto l’organismo. Vediamo perché bere aloe vera fa bene e quali vantaggi apporta alla persona.

Aloe vera da bere: cos’è e perché fa bene

Il succo di aloe vera è un liquido dalla consistenza densa e appiccicosa, ottenuto dalla polpa della foglia di pianta di aloe vera. Attraverso un processo di frantumazione dell’intera foglia, si ottiene un gel che viene poi filtrato e diluito, dal sapore leggermente acre. L’aloe vera da bere è un concentrato di vitamine, sali minerali e altri elementi utili a rafforzare le difese immunitarie e può essere bevuto da solo o aggiunto a frullati e altre bevande, come le tisane drenanti. Il succo di aloe vera è un toccasana per l’intero organismo perché rafforza il sistema immunitario, protegge il cuore, migliora la digestione, regola i livelli di zuccheri nel sangue, protegge la pelle, depura l’organismo, aiuta in casi di colon irritabile, fa bene alle gengive e alla bocca e tanto altro ancora. L’aloe vera è utilizzata soprattutto per le sue proprietà antinfiammatorie, indispensabili nella cura di disturbi dell’apparato gastro-intestinale. Per curare questo genere di disturbi si può usare in alternativa anche la Belladonna. Bere succo di aloe vera aiuta a risolvere problemi come colite, gastrite, stitichezza e altre infiammazioni. Inoltre, l’aloe vera da bere contiene proprietà antiossidanti, in grado di combattere i radicali liberi e, quindi, l’invecchiamento.

Come assumere il succo di aloe vera

La maggior parte dei prodotti di aloe da bere sono ottenuti da concentrati in polvere e dalla foglia intera. Per avere i benefici reali della pianta è necessario acquistare succo ottenuto dal gel di aloe vera, vale a dire la polpa contenuta nella foglia e, soprattutto, senza addensanti dannosi per l’organismo. Per questo motivo è bene sempre controllare sulla confezione la reale composizione del succo che si va ad assumere.
Nelle confezioni, di solito è incluso anche un misurino, generalmente di circa 20 ml, che è la dose consigliata. Il succo di aloe va preso fino a 3 volte al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto, per un periodo della durata di circa 2 o 3 settimane. Si può anche scegliere di fare dei cicli, a seconda del tipo di beneficio che si vuole ottenere o del problema che si intende risolvere. L’utilizzo comune e più frequente è quello per rinforzare le difese immunitarie in vista dei cambi di stagione o in periodi particolarmente stressanti, in cui l’organismo è più debole. Anche se è un prodotto naturale, è bene ricordare che non si può consumare in maniera continuativa. Non ci sono particolari controindicazioni nell’assunzione del succo di aloe vera, a meno che non ci siano allergie alla pianta. È sconsigliato berlo durante l’allattamento perché conferisce un sapore amaro al latte, che potrebbe risultare sgradito al bambino. Ricapitolando, per essere di ottima qualità, l’aloe vera da bere deve essere ottenuta solo dalla polpa interna della pianta, estratta manualmente e artigianalmente, non deve contenere addensanti, non deve essere filtrata e non deve essere pastorizzata.

Aloe vera da bere: prezzi

In commercio esistono diverse tipologie di aloe vera, con differenti prezzi. Il costo del prodotto, comunque, varia a seconda della sua purezza: ecco che, quindi un aloe vera più puro e coltivato secondo determinati principi avrà un prezzo superiore di uno diluito e non puro al 100%.

Potrebbero interessarti anche