Guida di Genzano Di Roma: aziende, servizi e comuni

Genzano di Roma è situato nell’area Lanuvina dei Colli Albani che si trova sul versante esterno del cratere vulcanico del lago di Nemi. Questa località, in provincia di Roma, è molto apprezzata sia dai romani che dai turisti per il suo incantevole patrimonio naturalistico e per i notevoli tesori artistici e storici. La storia di questo comune infatti ha origini antiche e la sua nascita è stata ufficializzata dal ritrovamento di un primo documento datato 1183. 

Le ricerche più frequenti di Genzano Di Roma

Che cosa vedere a Genzano di Roma tra storia e natura

Genzano di Roma è la destinazione perfetta per una gita fuori porta e l’itinerario storico inizia con la visita alla chiesa di S. Maria della Cima e poi della torre dell’antica fortezza nel Palazzo Sforza-Cesarini. Questo palazzo è stato costruito nel Seicento dal Principe Casarini che decise di trasformarlo da castello di difesa in villa patrizia di cui oggi non rimane appunto che una torre cilindrica. Questo fu poi possedimento, prima dei monaci cistercensi dell'abbazia delle Tre Fontane, a Roma, poi degli Orsini, e infine della famiglia Colonna. Proseguendo l’itinerario, ci si sposta verso il centro di Genzano di Roma e, precisamente, in piazza Frasconi dove potrai ammirare la bella fontana che celebra la tradizione vinicola della città.

Un’altra chicca da non perdere è il Parco Regionale dei Castelli Albani che è un’area protetta che abbraccia ben 15 comuni laziali, tra cui Genzano di Roma. Con una flora e una fauna di grandissimo interesse naturalistico, ogni anno sono tantissimi i visitatori e le scolaresche che esplorano questa meraviglioso tesoro paesaggistico.

Le tradizioni locali di Genzano di Roma

Questa località non viene apprezzata solo per i paesaggi e per i tesori storici, ma anche per il suo patrimonio di tradizioni che lo rendono unico al mondo. In particolare l’Infiorata di Genzano di Roma è una manifestazione artistico-religiosa che si tiene la domenica del Corpus Domini: le sue origini risalgono al 1756 quando, per celebrare la ricorrenza religiosa, i fratelli Leofreddi decisero di decorare la zona di fronte alla loro casa con un disegno realizzato con fiori ed essenze colorate. Questa iniziativa è poi cresciuta nel tempo tanto da diventare un punto fisso del calendario del comune. Ogni Corpus Domini infatti gli oltre 200 metri di Via Berardi che conducono alla chiesa di Santa Maria della Cima, si animano di arazzi e riproduzioni di celebri quadri creati con fiori secchi, divisi per tonalità di colori. Questi capolavori ovviamente sono destinati a durare solo una giornata perché poi i fedeli devono calpestarli: questa pratica è portatrice di buona sorte. 

Un’altra festa, che si tiene a settembre, è la Festa del Pane Casereccio che si svolge da circa 30 anni e celebra il Pane di Genzano che è un prodotto I.G.P. ed è uno dei migliori tipi di pane per deliziose bruschette, accompagnate dagli ottimi vini locali.

Che cosa mangiare a Genzano di Roma

Dopo una passeggiata alla scoperta del patrimonio storico e paesaggistico, è giusto gustare i piatti più famosi della tradizione romana. Il Ristorante La Fenice è perfetto per gli amanti della pasta fatta in casa e al Ristorante Le Carceri si possono gustare le ottime pietanze della cucina romana. 

Tra i piatti che non puoi perdere nei migliori ristoranti a Genzano di Roma spiccano: 
  • gli spaghetti alla gricia, 
  • i bucatini all’amatriciana, 
  • i rigatoni alla carbonara, 
  • il baccalà,
  • la coda alla vaccinara

Le località più cercate