Guida di Barcellona Pozzo Di Gotto: aziende, servizi e comuni

La città, così simile alla sua omonima iberica, è stata a lungo sotto l'influenza della corona spagnola. Ricca di risorse territoriali e particolarmente adatta alla vocazione agricola, Barcellona Pozzo di Gotto è la città più popolosa dell'intera provincia di Messina.

Le ricerche più frequenti di Barcellona Pozzo Di Gotto

Una lunga storia di dominazioni

Soggetta nell'arco dei secoli a una serie apparentemente interminabile di dominazioni straniere, Barcellona Pozzo di Gotto ha conosciuto il governo normanno, spagnolo e austriaco, anche se fu quello spagnolo a influire più pesantemente di qualsiasi altro sullo sviluppo sociale, artistico e storico della città. Spagnola fino all'Unità d'Italia, quindi profondamente garibaldina, Barcellona si affacciò al Novecento dopo aver superato una serie di disastri naturali (terremoti e alluvioni). La Seconda guerra mondiale portò serissimi danni alla città e gravi perdite tra la popolazione, che per il suo valore si meritò la medaglia d'argento al valor civile.

Cosa vedere a Barcellona Pozzo di Gotto

Il Museo Etnoantropologico di Barcellona Pozzo di Gotto ha lo scopo di custodire la memoria di tradizioni, arti e mestieri che con il tempo stanno progressivamente scomparendo a causa dell'evoluzione tecnologica, economica e sociale della città. Nelle sale del museo si potranno osservare fotografie, descrizioni e strumenti delle antiche botteghe artigiane: il tour è molto lungo e articolato e occupa, quando gestito da una delle molte preparatissime guide del museo, un tempo di almeno due ore.

Sito in frazione Maloto, il Parco Museo Jalari è un parco-agriturismo in cui vengono ospitate numerose fontane e opere d'arte scultorea, organizzate lungo viali dai nomi suggestivi: Viale della Confusione e Viale dei Sogni sono soltanto il principio e la fine di un percorso attraverso i diversi stati della mente umana. 

Lungo i viali si aprono numerose botteghe etnografiche che ricostruiscono gli ambienti di lavoro degli artigiani di moltissimo tempo fa, raccogliendo soprattutto attrezzi e materiali che servivano alla produzione di oggetti di uso comune e opere d'arte. Tutte le architetture del museo-parco, così come la zona dedicata al ristorante e agriturismo, sono ispirate a tutti gli stili architettonici portati sull'isola dai dominatori stranieri nel corso dei secoli.

Mangiare a Barcellona Pozzo di Grotto

Barcellona Pozzo di Gotto non è considerata una città di mare, tuttavia è possibile mangiare del pesce di alta qualità ben cucinato se si scelgono i ristoranti giusti. Enotria L'Osteria è uno di questi. Si tratta di un piccolo locale dall'atmosfera casalinga ma molto curata, che assicura oltre a un'ottima pizza anche primi e secondi di grande qualità, soprattutto se si tiene in considerazione il rapporto qualità prezzo. Tra i molti punti a favore del locale, quello di trovarsi in pieno centro città.

Tra i ristoranti di Barcellona Pozzo di Gotto anche ottime pizzerie, come La Chiave del Gusto, che eccelle per qualità degli ingredienti e perfezione nella cottura dell'impasto. La pizza che viene servita in questo locale è piuttosto piccola rispetto alla dimensioni medie di una pizza e ha un cornicione piuttosto alto: in pieno stile partenopeo!

Le località più cercate