1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Abbigliamento e attrezzature

Scarpe da basket per bambino: i migliori modelli

Se stai cercando delle ottime scarpe da basket da acquistare per tuo figlio, dovrai essere sicuro di fare la scelta giusta: ecco 5 modelli sui quali puntare

Abbigliamento e attrezzature

Siete alla ricerca di scarpe da basket per bambino e non avete la più pallida idea da dove iniziare? Sicuramente sono diversi i fattori da tener conto, primo fra tutto il prevenire gli infortuni scegliendo per i propri figli il paio di scarpe più adatto. Infatti, sono la tomaia e la suola a fare la differenza. In quanto piccoli per l’appunto, oltre che alla resa e alla sicurezza della stessa scarpa, bisogna tener conto anche dell’investimento che si vuole fare.

Questo proprio perché se ancora bambini, in questo sport soprattutto, il piede tenderà a crescere velocemente e quindi puntare tutti i soldi su una scarpa che nel giro di mesi potrebbe risultare stretta e contestualmente inutilizzabile, sarebbe solo uno spreco di denaro.

Come scegliere le scarpe migliori

Se già si sanno poi le misure del piede e come potrebbero calzare, è più semplice comprare le scarpe da basket per bambini online. Anche se ancora piccoli, scegliere la scarpa rispetto al ruolo che viene ricoperto sarà poi solo di aiuto: infatti i cosiddetti “centrali, ali grandi e pivot” in quanto giocatori che fanno più salti e atterraggi, hanno bisogno di una maggiore supporto e tutela alla caviglia per evitare rischi di distorsione, e quindi di una tomaia alta.

Invece le scarpe che hanno quella bassa sono adatte alle “guardie” e ai “playmaker” che correndo più velocemente hanno bisogno di maggiore rapidità e libertà di movimento. Importante che siano anche delle scarpe ammortizzate.

Scarpe da basket per bambino: caratteristiche principali

A maggior ragione per i bambini quindi, una calzatura comoda e soprattutto sicura, è necessaria affinché possano sviluppare le proprie abilità. Anche se finora abbiamo parlato di una tomaia alta, proprio come si usava nelle scarpe cult degli anni ’90, si farà attenzione a questa tecnicità della scarpa quando il bambino avrà compiuto 10/11 anni.

Crescendo infatti, avrà bisogno sempre di più di avere delle caviglie sostenute nel migliore dei modi. Ma fino ad allora, per i più piccini, sono tre le caratteristiche alle quali bisogna fare attenzione quando gli si vogliono comprare delle scarpe da basket: la protezione dei piedi, una buona ammortizzazione e il grip della suola (per evitare gli scivoli).

Ecco allora 5 modelli che combinano tutte queste caratteristiche:

  • Adidas Pro Spark: un ottimo rapporto qualità-prezzo è dato da questa scarpa che può essere utilizzata sia durante i primissimi anni di approccio allo sport, fino a quando si diventa più grandi. Il tallone imbottito e l’intersuola ammortizzata poi, saranno un tocca sana per la comodità dei bambini.

    Amazon

  • Under Armour Grade School Torch Mid: in un range di prezzo leggermente più elevato rispetto al precedente, questa scarpa è particolarmente comoda per la sua allacciatura avvolgente e la suola di gomma a spina di pesce che permette una perfetta aderenza del piede sul campo da gioco.
  • Nike Team Hustle D8: sempre per i piccolissimi, questa scarpa ha una calzata solida, ha un laccio a strappo che quindi permette una maggiore comodità, e ha degli intagli che permettono al piede di respirare più facilmente. 
  • Jordan Maz Aura: in vera pelle, adatte dai bambini di 10 anni insu, questo modello ha una suola in gomma ideata apposta per avere una massima aderenza su qualunque superficie, oltre che a regalare un ottima ammortizzazione.
  • Nike LeBron Soldier 11 FlyEase: e per ultime, ma non meno importanti, per i tifosi di LeBrone James, queste scarpe non hanno stringhe o lacci, ma quattro fascette che avvolgono il piede perfettamente ed essendo un modello molto alto, permetto la massima solidità a tutta l’articolazione.

Potrebbero interessarti anche