1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Abbigliamento e attrezzature

Occhiali da running: consigli per scegliere quelli perfetti

Per praticare running in tutta sicurezza sono indispensabili degli occhiali specifici. Scopri qui come scegliere il giusto paio di occhiali da running

Abbigliamento e attrezzature

Correre è una passione che negli ultimi anni ha preso piede ovunque, tanto che tantissimi italiani hanno deciso di diventare dei runners. Ma per farlo è necessario essere adeguatamente attrezzati, come le giuste calzature, abbigliamento comodo e naturalmente gli occhiali da running.

Correre con il sole, infatti, può essere fastidioso o addirittura dannoso per gli occhi, senza le adeguate protezioni. Il rischio è infatti di arrivare a sera con gli occhi irritati e che bruciano.

Occhiali da running: come sceglierli

Naturalmente gli occhiali da sole per il running sono ben diversi da quelli che si usano nella quotidianità di tutti i giorni o in vacanza al mare. Vi sono infatti alcuni fattori ben precisi da considerare per la scelta. Ad esempio la forma e i materiali: gli occhiali da running devono infatti essere poco ingombranti e leggeri, per non creare un fastidio durante l’allenamento.

Devono altresì essere ben stabili sul viso e non scivolare mentre si sta correndo. È inoltre indispensabile che le lenti siano realizzata in materiale idrorepellente, in modo che non creino condense a causa dell’umidità o del sudore. Altro fattore importante è la nitidezza: gli occhiali da running devono non solo proteggere dal sole e dai raggi uv, ma anche consentire di vedere al meglio il terreno su cui si sta correndo, per evitare cadute.

Occhiali da running da vista

La difficoltà per i runner che soffrono di patologie visive è spesso legata proprio al fatto che, portando gli occhiali da vista, diventa difficile utilizzare quelli da running. A questo proposito alcune aziende, per rispondere a queste esigenze, hanno iniziato a proporre occhiali da runnig con lenti graduate, in modo di andare incontro alle esigenze di chiunque.

Occhiali da running con lenti fotocromatiche

Per chi invece vuole degli occhiali che si adattino ai cambi di luce repentini, che a volte creano problemi nella corretta visibilità, la scelta dovrà ricadere sugli occhiali da running fotocromatici, che sono in grado di far fronte a qualunque condizione meteorologica, ai cambi di luce, alle differenze improvvise.

Con una luce particolarmente intensa l’occhiale tende a scurirsi, mentre quando si attenua diventa più chiaro, in brevissimo tempo. Questo consente di poter utilizzare gli occhiali da running con qualsiasi tipologia di luce, e di conseguenza di non doverli togliere, esponendo gli occhi a polvere, vento e insetti.

Gli occhiali da running polarizzati

Gli occhiali da running polarizzati sono dei presidi indispensabili per chi ha gli occhi particolarmente delicati, ma sono utili a tutti, soprattutto se si corre in determinate condizioni. Essi sono infatti in grado di neutralizzare abbagliamenti del sole e riverberi, che provengono da superfici riflettenti come ad esempio la neve, il ghiaccio, la sabbia, l’acqua, ma anche semplicemente la strada.

Si tratta di lenti che contengono uno specifico filtro, il polarizzatore, appunto, in grado di schermare i raggi di luce obliqui, lasciando passare solo la luce lineare. Gli occhiali da running migliori riducono l’affaticamento della vista, che così non viene forzata, e sono utili proprio per chi pratica attività sportiva all’aria aperta.

Potrebbero interessarti anche