1. Home
  2. Shopping
  3. Abbigliamento

Saldi invernali 2019: guida e consigli per non farsi fregare

Saldi invernali 2019: guida utile per evitare brutte sorprese e accaparrarsi prodotti di qualità al miglior prezzo senza farsi fregare!

Abbigliamento

La fine delle festività natalizie porta con sé l’immancabile inizio della stagione dei saldi. La caccia agli sconti stagionali, nei negozi e in tutti i migliori outlet italiani, non si limita solo all’abbigliamento, ma a tante altre categorie di prodotti diversi, come libri, tecnologie, prodotti di bellezza e arredamenti per la casa.

Ecco quindi una sorta di vademecum dedicato a tutti i fashion addicted da tenere a mente per sfruttare al meglio la stagione dei ribassi, risparmiare denaro ed evitare fregature.

Come pianificare al meglio lo shopping

Per questo inverno 2019 la data ufficiale dell’inizio dei saldi invernali, stabilita dalle Regioni e dai Comuni come previsto dalla legge del commercio, è il venerdì 5 gennaio, salvo alcune regioni che aprono la stagione qualche giorno prima o qualche giorno dopo. I ribassi, tranne per qualche eccezione, dureranno fino a marzo inoltrato, mentre in Campania gli sconti continueranno addirittura fino al primo di aprile.

Cosa acquistare per i saldi invernali? Innanzitutto, vale la pena fare ordine nel proprio guardaroba, per verificare l’assenza di qualche capo di fondamentale importanza da acquistare.

Il secondo passo sarà quello di stilare una lista di prodotti da acquistare e stabilire un budget. Questa lista dei desideri vi permetterà di avere le idee chiare su cosa comprare ed essere meno influenzabili di fronte ai numerosissimi articoli in sconto che riempiono gli scaffali dei negozi.

Un altro espediente utile è fare un giro di ricognizione dei punti vendita della propria città qualche giorno prima dell’inizio dei saldi. Questo è un ottimo modo per risparmiare tempo ed evitare la folla.

Ricordatevi che nel periodo dei saldi è più proficuo puntare sull’acquisto di prodotti migliori al prezzo più conveniente piuttosto che accaparrarsi il maggior numero di articoli al prezzo più basso. Meglio investire su un acquisto di alta qualità, più importante e duraturo, ad un prezzo inferiore alla media che andare a caccia di affari in catene low cost.

Non è da escludere la possibilità di sfruttare i saldi invernali per concedersi qualche acquisto “futile”. Le offerte sono un’ottima scusa per farsi un regalo senza essere tormentati dai sensi di colpa.

Saldi invernali 2019: Cosa mettere nel carrello della spesa?

  • I capi passepartout, i “sempreverdi”, quelli che non passeranno mai di moda, dei veri must have. Un esempio? Gli stivali da donna;
  • le scarpe della stagione autunno/inverno 2018/19;
  • I capi “trasversali” da poter utilizzare anche nella prossima stagione. Sempre meglio giocare d’anticipo e dare un’occhiata alle prossime tendenze moda.

Saldi 2019: Quando visitare i negozi?

Per evitare l’ansia da sovraffollamento e le interminabili code diventa importante anche la scelta degli orari strategici in cui andare a fare shopping: di solito la fascia di tempo migliore è quella vicino all’orario di apertura, non solo perché c’è meno gente ma anche perché gli scaffali sono più riforniti e, soprattutto, ordinati!

Non c’è nulla di peggio che cercare di trovare qualcosa da acquistare in sconto in mezzo alla folla o peggio ancora trovare l’articolo adatto senza riuscire a recuperare la propria taglia o il colore giusto perché tra gli scaffali regna il caos più assoluto.

Lo sconto

Controllata la lista delle cose da comprare e stabilito un budget si può dare il via alla ricerca di prodotti da acquistare. La prima regola da tenere a mente durante i saldi è calcolare lo sconto effettivo confrontandolo con quello di partenza.

Diffidate dai negozi che non espongono i cartellini con prezzi di partenza, la percentuale dello sconto e il prezzo finale del prodotto scontato; inoltre, non lasciatevi ammaliare dagli sconti all’80%.

Alcuni venditori potrebbero cercare di approfittarne dei saldi per vendere quei prodotti invenduti, stock di magazzino.

Un buon trucco per essere sicuri di pagare il giusto prezzo per un articolo in sconto è quello di confrontarlo in altri negozi differenti oppure online. In questo modo potrete essere sicuri che i prezzi non siano stati “gonfiati” prima dei ribassi.

Anche se vi sembrerà impossibile resistere alla fortissima tentazione di andare a fare shopping i primi giorni degli sconti, sarà meglio mantenere il controllo e ragionare bene su come funzionano i saldi invernali per cercare di fare delle scelte ponderate riguardo agli acquisti.

Certo, lo sconto all’inizio della stagione sarà sicuramente più basso, ma in questo modo non resterete “a mani vuote”.

Durante la seconda metà della stagione, quella in cui gli sconti cominciano a salire, potrete approfittarne per togliervi qualche sfizio. Infine, durante gli ultimi giorni del “fuori tutto”, potreste trovare dei veri e propri affari o semplicemente approfittare dei prezzi stracciati per coccolarvi un po’ con una sana sessione di shopping low cost.

Come scegliere al meglio il prodotto da acquistare

Durante la ricerca delle offerte capita spesso di trovare oggetti del desiderio super scontati. Resistere alla tentazione è difficilissimo, ma sarà meglio farlo per non finire di ritrovarsi delle scarpe troppo strette, vestiti che cadono male o cappotti da donna troppo scomodi per essere indossati. Cercate di comprare pezzi esclusivamente della vostra misura se non volete rischiare di ritrovarveli l’anno prossimo ancora con il cartellino attaccato!

Ma, quando proprio non riuscite a resistere potete azzardare con l’effetto oversize che non passa mai di moda. Per non rischiare di ritrovarsi con capi che non userete mai cercate di chiedervi, prima di prendere una decisione, se avrete mai l’occasione per indossarli, e se si abbinano ad altri capi già presenti nell’armadio. Se la risposta è “no”, allora forse sarebbe meglio desistere e concentrarsi su altro, non importa quanto sia basso il prezzo.

Ovviamente la regola d’oro è sempre quella di scegliere capi che si adattano al proprio fisico. Molto spesso si è invogliati a spendere semplicemente perché si pensa che quel pezzo sarà presto esaurito.

Quante volte vi è capitato di ritrovarvi di fronte ad enormi scritte “ultima occasione” oppure “solo per i primi acquisti”? Questo principio è una delle strategie di shelf marketing più utilizzata nelle tecniche di vendita, per cui è meglio non lasciarsi influenzare e riflettere se l’acquisto è dettato dall’effettiva necessità.

Saldi invernali 2019: Consigli per chi acquista online

Anche per coloro che invece hanno preso la decisione di fare gli acquisti online, ci sono alcuni importanti consigli cui dover prestare attenzione prima di aggiungere l’articolo al carrello.

Innanzitutto dovrete leggere attentamente la descrizione dell’articolo, dare un’occhiata alle recensioni degli altri utenti e controllare le condizioni di vendita, spedizione e reso.

Lo shopping online presenta certamente numerosi vantaggi: primo tra tutti la comodità, ma anche la maggiore disponibilità di prodotti e marchi.

Infine, per quanto riguarda l’abbigliamento sarà bene consultare la guida alle taglie fornita di solito dalle varie piattaforme di E-Commerce per essere sicuri di comprare un capo d’abbigliamento della misura giusta.

Molto spesso i diversi siti web offrono abiti provenienti da tutto il mondo, che potrebbero avere un sistema di taglie diverse da quelle a cui si è abituati. Sarebbe opportuno quindi impiegare qualche minuto in più, anche prendere le necessarie misure con un centimetro da sarta e confrontarle con le tabelle proposte.

Controllate anche il costo delle spese di spedizione e i tempi di consegna, se è prevista una garanzia e la possibilità di recesso.

Il pagamento online deve avvenire attraverso un circuito affidabile, o alternativamente, tramite contrassegno.

In questo modo sarete sicuri di evitare qualsiasi fregatura!

Potrebbero interessarti anche