1. Home
  2. Shopping
  3. Scarpe

Le scarpe di camoscio: pulizia quotidiana e rimedi per le macchie

Le scarpe di camoscio sono tanto belle quanto delicate. Ecco alcuni rimedi per la pulizia quotidiana e per ovviare a macchie più ostinate

Scarpe

Non c’è dubbio: le scarpe di camoscio sono le più difficili da tenere pulite, ma anche tra le più trendy come nel caso delle scarpe stringate da uomo scamosciate. Sono tanto belle quanto delicate e richiedono un po’ di attenzione quotidiana.

Vediamo alcuni consigli pratici su come pulire le scarpe di camoscio e su come mantenerle in buone condizioni.

Come pulire le scarpe scamosciate

Per avere sempre al top le scarpe di camoscio è importante averne un po’ di cura quotidiana: la loro pelle è delicata, si sporca più facilmente degli altri tipi di pelle, tende a scolorirsi e indurirsi. Poiché hanno la tendenza ad accumulare polvere, è piuttosto importante spazzolarle ogni giorno affinché la polvere, bagnandosi, magari con la pioggia, non si trasformi in macchia vera e propria soprattutto nel caso di scarpe come i tronchetti, must have della stagione fredda 2018-2019.

Si può utilizzare una semplice spazzola con setole di gomma che elimina il leggero strato di polvere e ridona il colore originario.
Se le scarpe in camoscio sono rovinate e se il colore è un po’ sbiadito, allora è necessario utilizzare la camoscina. Si tratta di un prodotto facilmente reperibile o acquistabile dal calzolaio che restituisce alla scarpa il colore originario. È disponibile in vari colori.

Ma se, al di là della pulizia quotidiana, le scarpe sono macchiate, come fare per pulire il camoscio, magari delle vostre stringate da donna per l’ufficio?

Come pulire le scarpe scamosciate da piccole macchie

Se le macchie sono di lieve entità e paiono superficiali, allora, dopo aver spazzolato le scarpe e rimosso completamente la polvere, potete utilizzare la mollica di pane. Sfregandola delicatamente sulla parti macchiate, rimuove i resti più superficiali della macchia. Esiste in commercio una gomma pane apposita: il vantaggio è che, oltre a rimuovere le macchie, non rovina la pelle.
Un altro metodo è quello di passare sulla macchia un batuffolo di cotone imbevuto nel latte. È bene non sfregare perché altrimenti la pelle si consuma e si rovina.

Come pulire le scarpe scamosciate da macchie persistenti

Se le macchie sono più persistenti, si possono utilizzare un panno morbido o una spugnetta inumiditi con acqua e sapone liquido. Fate attenzione a non bagnare troppo il panno, altrimenti il rischio è di inzuppare la scarpa.
Lo scamosciato non deve mai inzupparsi d’acqua, altrimenti la pelle si rovina, si scolorisce e si indurisce.

Per lo stesso motivo lavare le scarpe di camoscio in lavatrice è sconsigliato.
Fate anche attenzione a non premere troppo e a rispettare il senso del pelo, altrimenti potreste rovinarlo in maniera irreparabile.
L’asciugatura deve avvenire in modo naturale e lontano da fonti di calore. L’ideale è mettere le scarpe in posizione verticale con le punte rivolte verso l’alto.

Come pulire le scarpe di camoscio dalla pioggia

La pioggia non è molto amica delle vostre scarpe di camoscio. Se finite in una pozzanghera, c’è il rischio che, asciugandosi, si formino delle macchie bianche o che comunque si noti la differenza di colore.
In questo caso si può inumidire leggermente la scarpa con un diffusore e in seguito spazzolarla seguendo in senso del pelo.
Se si notano ancora differenze di colore, si può usare la camoscina che recupera anche le scarpe da cerimonia scamosciate.

Come pulire le scarpe di camoscio da olio

Se abitualmente usate la camoscina o qualche altro spray impermeabilizzante, i danni che può recare una goccia d’olio al camoscio sono piuttosto ridotti. Infatti la pelle rimane protetta e non si imbeve. Se invece non usate alcun prodotto protettivo, dovete agire tempestivamente altrimenti potrebbe non essere più possibile smacchiare le vostre scarpe.

L’olio è una sostanza grassa e, nel momento in cui impregna la pelle, ne modifica definitivamente il colore, soprattutto se si tratta di pelle chiara.
Un rimedio tradizionale è quello di versare sulla macchia dell’amido o del talco. Questi materiali hanno la funzione di assorbire le parti grassi e di rimuovere la macchia.
Dopo una ventina di minuti, potete spazzolare delicatamente la vostra scarpa ed eliminare completamente i residui. Se necessario, si può passare una spugnetta morbida con un po’ di sapone liquido.

Potrebbero interessarti anche