1. Home
  2. Shopping
  3. Centri commerciali e outlet

Il materiale scolastico da scegliere dall'asilo alle medie

Quale materiale scolastico è indispensabile acquistare per non farsi cogliere impreparati all’inizio del nuovo anno scolastico? Di seguito la guida completa

Centri commerciali e outlet

I bambini, si sa, crescono sempre troppo in fretta e senza che ce ne si renda davvero conto sono già diventati grandi. A condurli nel loro processo di crescita è la scuola che, dall’asilo fino alle scuole medie, li accompagna nella formazione degli adulti che saranno.

Come affrontare correttamente questa transizione tanto importante? Ecco un elenco esaustivo di materiale da comprare.

Asilo

Gli anni dell’asilo rendono il piccolo finalmente in grado di affrontare autonomamente quello che nei suoi ricordi futuri sarà sicuramente uno dei periodi più belli e spensierati.

Per affrontare con serenità questo meraviglioso periodo della vita, è opportuno che i genitori adottino alcune accortezze, tra le quali munire il piccolo del materiale scolastico più adatto per ogni sua esigenza.

  • Zainetto: deve essere sufficientemente piccolo per adattarsi alle dimensioni corporee del bambino che,  avrà la possibilità di gestirlo in autonomia, ma sufficientemente capiente da contenere tutto l’occorrente per affrontare la giornata scolastica.
  • Quaderni: le tipologie più richieste di quaderni sono sicuramente quelle a quadretti, sui quali i bambini possono iniziare a compiere i primi passi nel mondo della scrittura.
  • Astuccio: elemento fondamentale che deve essere il più fornito possibile. Matite, pastelli colorati, gomma, temperamatite, forbici dalla punta arrotondata non devono assolutamente mancare, per supportare il piccolo in ogni sua idea creativa.

Scuole elementari

Le scuole elementari hanno la funzione di gettare solide basi per il bagaglio culturale che il bambino affinerà nel corso degli anni, fornendogli tutti gli strumenti necessari ad affrontare autonomamente il mondo che lo circonda: la lettura, la scrittura e il calcolo.

  • Zaino: può essere sia a spalla che con le rotelle. Quest’ultimo, noto anche come zaino trolley, è particolarmente consigliato, data la mole di libri e quaderni sempre crescente (con conseguente aumento di peso dello zaino).
  • Raccoglitori: molto più comodi rispetto ai quaderni, consentono di aggiungere o sottrarre fogli a seconda delle necessità, così da tenere ben in ordine e separati i materiali delle diverse materie scolastiche.
  • Astuccio: essenziale ma ben fornito. Deve contenere matite e penne di diversi colori, così da facilitare il bambino nelle varie fasi di apprendimento della scrittura.

Scuole medie

Quello dalla quinta elementare alla prima media è un passaggio assai particolare, che per il ragazzino comporta una crescita non indifferente. Si troverà infatti a fare i conti con un mondo non più dominato dal gioco, bensì da regole e responsabilità, anche se ancora decisamente blande.

Ad accompagnarlo in questa nuova avventura dal sapore più adulto, deve esserci del materiale scolastico pensato ad hoc, adatto anche a portare il peso dei libri che si fa più consistente.

  • Zaino: gli zaini per le scuole medie devono sì essere funzionali, ma anche l’occhio vuole la sua parte. I ragazzini iniziano a quest’età (11/12 anni) a maturare un gusto estetico del tutto autonomo e indipendente, è quindi corretto che lo zaino si adatti ai loro gusti personali. È possibile che, se gli insegnanti consentono l’uso del pc in aula, potrà servire anche uno zaino porta-pc.
  • Diario: con l’aumentare della mole di compiti e verifiche, è utile munirsi del diario, col quale è possibile organizzare i propri impegni e le proprie scadenze.
  • Astuccio: deve essere basic, con l’aggiunta di qualche evidenziatore colorato per rallegrare i pomeriggi di studio.

La scuola, coi suoi compiti e le sue verifiche, può essere spesso vista da bambini e ragazzi come una scocciatura, una limitazione alle loro libertà e ai loro momenti di divertimento con gli amici. Ma se affrontata col materiale scolastico adeguato, può riportare un pizzico di allegria e buonumore anche alle giornate più impegnative.

Potrebbero interessarti anche