1. Home
  2. Shopping
  3. Centri commerciali e outlet

Gli organizer: un armadio sempre in ordine spendendo poco

Gli organizer per armadi sono indispensabili per suddividere e tenere in ordine capi d'abbigliamento e piccoli accessori. Il primo passo, però, è buttare tutto quello che non ci serve nei cambi di stagione

Centri commerciali e outlet

Organizzare un guardaroba in maniera razionale e ordinata ci aiuta a sfruttare meglio lo spazio a disposizione e facilita la vita di tutti i giorni. Gli organizer per armadio sono strumenti economici, intuitivi e comodissimi che semplificano le operazioni di riordino, rendendo più facile vestirsi ogni mattina. Un armadio intelligente ci permette infatti di avere sempre sotto gli occhi tutti gli abiti che possediamo e avere ancora dello spazio per quelli che acquisteremo negli outlet d’Italia, invogliandoci a cambiare look più spesso.

In questo articolo, vi spieghiamo come sfruttare gli organizer per migliorare l’organizzazione generale di un armadio, di un cassetto o più semplicemente per rimettere in ordine le scarpe.

Organizzazione armadio: come fare

Il primo passo per avere un armadio ordinato è il decluttering. In poche parole, dobbiamo trovare la forza di buttare tutto quello che non ci serve, eliminando di stagione in stagione gli abiti e gli accessori che non utilizziamo. Dopo un’organizzazione approfondita degli armadi, non dovremmo mai trovarci nella spinosa situazione di dire “Ho l’armadio pieno di vestiti e niente da mettere addosso”.

Gli organizer, o i contenitori per armadi, sono dei contenitori di plastica o cartone solitamente acquistabili, in moltissime forme e design, presso i negozi per la casa. Questi preziosi alleati dell’ordine e del cambio stagionale espresso sono spesso facili da usare e belli da vedere. Se abbiamo poco spazio in casa potremmo anche acquistare un asse da stiro a scomparsa.

Lo scopo di un organizer è quello di:

  • Distribuire in maniera intelligente gli oggetti nello spazio posseduto, anche quando è piccolo. In questo modo sarà più facile trovare quello di cui abbiamo bisogno nel minor tempo possibile;
  • Organizzare gli oggetti per tipologia, stagione e colore;
  • Facilitare i cambi stagionali di armadio;
  • Ci consentono di avere sempre ogni indumento a portata di mano, invogliandoci scegliere tutte le volte abiti differenti;

Per gli spazi più difficili (e per non sprecare nemmeno un centimetro dei nostri cassetti), esistono dei divisori in plastica o cartoncino colorato che ci aiutano a suddividere in maniera efficiente. In questo modo, possiamo sfruttare un cassetto per riporre calzini, suddividendoli in collant, calze di spugna per lo sport e un altro piccolo scomparto per il cotone. Questo sistema rende più facile anche il riporre piccoli accessori come gli orecchini a cerchio, in maniera da averli sempre a portata di mano.

Esistono anche gli organizer verticali, ovvero dei contenitori per armadi che si collocano sulle pareti e espongono gli indumenti (foulard, calze, bigiotteria, cinture) verticalmente. In questa maniera, l’abbinamento perfetto richiederà solo qualche minuto, e riporre gli accessori sarà sempre facile.

Organizer o scatole?

La necessità di organizzare un armadio non dipende solo dalla quantità di spazio che si ha a disposizione, ma anche dal nostro bisogno di riuscire a trovare quello che ci serve – senza ricadere nel solito vizio di indossare sempre le stesse cose – nel minor tempo possibile.

Gli organizer per scarpe, accessori e per cassetti possono essere molto utili anche per chi, tutti gli anni, si vede costretto a fare il cambio di stagione. Le scatole sono perfette per contenere tutti gli abiti di cui non si ha necessità per i mesi successivi oppure gli abiti da cerimonia sfruttabili solo in determinate occasioni, e possono essere riposte in luoghi asciutti senza che gli abiti si rovinino o debbano essere stirati di nuovo. Se, nonostante le scatole, lo spazio è ancora poco, si può sempre ricorrere ai sacchetti sottovuoto, riducendo ulteriormente l’ingombro degli abiti per guadagnare spazio prezioso.

Potrebbero interessarti anche