1. Home
  2. Shopping
  3. Tecnologia

Cuffie in-ear, over-ear e on-ear

Vuoi regalarti o regalare un paio di cuffie, ma non sai quali scegliere? Ecco tutte le caratteristiche e le differenze delle cuffie on-ear, over-ear e in-ear.

Tecnologia

Con l’avvento dei walkman e dei lettori cd, anni e anni fa ormai, abbiamo anche assistito alla nascita e alla diffusione delle cuffie, irrinunciabili per ascoltare forte e chiaro la nostra musica preferita. Ad oggi questi strumenti sono divenuti ancora più popolari grazie al dilagare degli smartphones ed hanno ampliato le loro capacità e caratteristiche; infatti ora è possibile non solo ascoltare il proprio cantante preferito, ma anche effettuare chiamate, vedere video e giocare ai videogiochi, senza essere disturbati dal rumore esterno e senza dar fastidio alle persone che ci circondano. Senza dimenticare che le cuffie sono sempre più comode, come quelle bluetooth, e rappresentano ormai degli oggetti da regalarsi e regalare.

Le varie tipologie di cuffie

Vi sarà sicuramente capitato di voler comprare delle cuffie ed esservi imbattuti in diversi quesiti. Ad esempio, “quale modello scegliere?”, oppure: “quali caratteristiche corrispondono alle nostre esigenze?”, e ancora “quale forma si adatta meglio al nostro padiglione auricolare?”! Tra le tante domande, una in particolare si fa largo: qual è la differenza tra le cuffie in-ear, over-ear e on-ear? In questo articolo cercheremo di analizzare proprio questo quesito, per provare ad aiutarvi nella scelta del vostro nuovo paio di cuffie.

Auricolari in ear

Per quanto riguarda le cuffie in ear, sono tra le prime ad essersi diffuse tra i ragazzi e i motivi sono diversi. Letteralmente in-ear significa “nell’orecchio”, quindi stiamo parlando di quella tipologia di cuffie che si inseriscono direttamente all’interno dell’orecchio. Una delle domande più frequenti inerenti questa tipologia di cuffie è legata al “come si mettono”, questo perché i più scettici hanno paura che vista la loro forma, possano essere complicate da inserire. Nulla di più errato! Infatti, grazie alla loro forma, si adattano bene a qualunque tipo di canale uditivo. Tra gli altri vantaggi che le caratterizzano, ricordiamo l’isolamento dai rumori esterni ottimale: infatti essendo dotato di due piccole membrane, che si possono trovare di varie dimensioni, che solitamente sono in silicone o memory-foam, isolano il rumore esterno formando una sorta di tappo nel canale uditivo. Inoltre, sono molto leggere e facili da portare in borsa o nello zaino e garantiscono una resa dei suoni e dei bassi davvero ottima. Sono ergonomiche e, come abbiamo detto si adattano ad ogni tipologia di orecchio, quindi le migliori cuffie in ear che potete trovare sul mercato, sono le più adatte per chi ne cerca un paio per praticare sport come la corsa, ad esempio.

Cuffie over ear

Quando si parla di cuffie over-ear, si intendono tutte quelle tipologie di cuffie i cui padiglioni si poggiano direttamente sopra l’orecchio. Le loro dimensioni sono notevoli ma anch’esse, come le cuffie in-ear, permettono un ottimo isolamento acustico: infatti sono caratterizzate da ampi padiglioni imbottiti che permettono comfort e comodità e ricoprono l’orecchio per la sua interezza. Anche la resa del suono può arrivare a livelli professionali, ma sono più grandi e ingombranti! Esistono comunque varie tipologie di grandezza per cui potrete optare, a seconda delle esigenze delle vostre orecchie. Sono sicuramente molto adatte anche per giocare al pc e ai videogiochi.

Cuffie on ear

Le cuffie on-ear sono quella tipologia del suddetto dispositivo, caratterizzata dal fatto che vengono poggiate all’interno del canale uditivo, senza entrarci dentro, a differenza delle cuffie in-ear. In questo caso, saranno molto leggere e facili da portare in giro, ma non sono in grado di offrire un isolamento totale dall’ambiente esterno. Questo perché sono caratterizzate da un padiglione quasi piatto che non è in grado di fornire una barriera adeguata dai rumori circostanti. La qualità del suono può comunque arrivare a dei livelli ottimi e risultano particolarmente comode, soprattutto per chi usa gli occhiali.

Potrebbero interessarti anche