1. Home
  2. Shopping
  3. Centri commerciali e outlet

Come utilizzare la cera per auto?

Tornati dalle vacanze è ora di dare una bella pulita alla nostra macchina: ecco come farlo con la cera per auto

Centri commerciali e outlet

Chi possiede una macchina sa quanto sia bello tenerla pulita e in ordine. Diciamoci però la verità: soprattutto dopo le vacanze è difficile che una vettura torni in città come nuova. I viaggi on the road, infatti, espongono l’auto a una diversa serie di agenti atmosferici che fanno sembrare la carrozzeria non solo sporca, ma anche più vecchia di quello che non sia. Come ovviare a questo problema? Con la cera per auto ovviamente.

Primo passo: lavate la macchina

La cera per auto è una soluzione perfetta per le macchine che hanno bisogno di una sistemata e una messa a nuovo. Considerata da molti una vera e propria arte, consente non solo di far diventare la carrozzeria lucida e far sembrare la vettura come appena uscita dal concessionario. Ma forma una sorta di patina che renderà difficile graffiare o rovinare l’esterno della vostra auto.

Il primo passo per far tornare la vostra macchina agli antichi fasti è pulirla molto bene. Se passate la cera per auto senza aver liberato dallo sporco la vettura rischiate di danneggiare la carrozzeria imprigionando polvere e chissà cos’altro tra le lamiere. Quindi, armatevi di secchio, acqua, panno e prodotti per la pulizia prima di procedere con la cera.

Evitate di procedere alla pulizia della vostra macchina e al passaggio della cera in un luogo qualunque. Prediligete invece un ambiente fresco e all’ombra: il risultato finale, infatti, dipenderà molto anche da questo. Lo stesso accorgimento è valido nel caso decidiate di sanificare anche gli interni.

Come applicare la cera per auto

Dopo aver pulito per bene la vostra macchina, è tempo di passare alla lucidatura con la cera. Di questa ce ne sono diversi tipi in commercio, ma la più comune è quella di carnauba. Attenzione: diffidate da chi vi dice che un prodotto è 100% naturale. La carnauba, infatti, va miscelata con altre sostanze per essere spalmabile sulla vettura e non può quindi esistere un articolo di questo tipo che sia privo di elementi chimici.

Bisogna fare molta attenzione quando si passa la cera per auto. Non è difficile, ma basta un piccolo errore di valutazione per sporcare la macchina. Prelevate una piccola quantità di prodotto con un panno in microfibra e passatelo sulla carrozzeria con un movimento circolare. Non serve che la cera sia troppa, anzi: assicuratevi di non esagerare al fine di non ungere le superfici dell’auto. Se il panno in microfibra a un certo punto diventa troppo sporco, cambiatelo con un altro pulito.

Una volta passata la cera per auto su tutta la vettura, aspettate venti minuti che si stabilizzi e poi passate un panno in microfibra pulito per eliminare eventuali residui dalla carrozzeria. Se necessario, ripetere l’operazione ancora una volta. Alla fine del processo, se volete un risultato ottimale, lavate nuovamente la macchina.

Questo è il metodo di applicazione della cera per auto più diffuso e che garantisce risultati ottimali. Se non si dispone di molto tempo però, è possibile optare per l’applicazione della cera con uno spray. È un metodo veloce e semplice che può essere eseguito da chiunque in pochi minuti.

Da notare che questo metodo permette di ridare lustro alla propria auto nel caso in cui questa non sia particolarmente danneggiata. Se invece sono presenti graffi o danni di altro tipo, è meglio considerare l’idea di far riverniciare l’auto rivolgendosi a un carrozziere di fiducia.

Potrebbero interessarti anche