1. Home
  2. Motori
  3. Servizi

Noleggio auto per le vacanze: dritte utili per evitare fregature

Se avete deciso di noleggiare un auto per le vacanze, non perdetevi questa guida con i suggerimenti per un noleggio sicuro e privo di spiacevoli sorprese

Servizi

Durante l’estate sono in tantissime le persone che noleggiano l’auto per le vacanze. Ma ci sono delle regole base che è bene seguire se si decide appunto di noleggiare un’auto per trascorrere i propri momenti di ferie al mare, in montagna o in una località differente, se abbiamo raggiunto la meta con l’aereo, il treno o altri mezzi. Il noleggio delle vetture a breve termine è sicuramente una delle alternative migliori e ci sono dei consigli da seguire soprattutto se si vuole viaggiare in sicurezza e si vogliono evitare delle spiacevoli sorprese.

Noleggio auto per le vacanze, come effettuare la prenotazione

Il momento della prenotazione è ovviamente il primo e più importante approccio, bisogna riuscire ad affidarsi a delle realtà serie. La raccomandazione maggiore è quella di cercare solo canali adeguati, facendo una distinzione netta tra le società di rent-a-car e le agenzie o broker. Nel caso di noleggi a breve e a lungo termine, al momento della prenotazione è necessario chiedere se sono previsti dei costi aggiuntivi per servizi opzionali, come la necessità di avere un navigatore satellitare in auto, che oggi ormai viene spesso sostituito dai nostri smartphone, oppure i seggiolini per i bambini o altri accessori utili. Un’altra cosa fondamentale è richiedere sempre prima il tipo di alimentazione della vettura, ad esempio se a benzina o a gpl, quali metodi di pagamento sono accettati e il momento in cui viene prelevato l’importo previsto. È necessario fare attenzione ad essere sempre supportati da un’assicurazione per qualsiasi tipologia di problema possa insorgere, ma non dimenticate mai di informarvi bene sulle franchigie e sui servizi accessori quali la polizza Kasko. Un’ultima cosa importante: se fate la prenotazione online chiedete assolutamente di ricevere sempre una mail ben dettagliata dove vengono annotate tutte le informazioni della prenotazione.

Noleggio auto per le vacanze, il momento del ritiro del veicolo

Il primo contatto di persona con l’azienda a cui vi siete appoggiati per il noleggio dell’auto per le vacanze è il momento del ritiro del veicolo scelto. Prima di prendere l’auto e mettersi al volante, è buona norma controllare minuziosamente gli interni e l’esterno della vettura. Se notate che ci sono dei danni, allora dovete farli notare immediatamente e farli segnalare sul contratto di noleggio auto. Un’altra verifica molto importante da fare è che ci siano a bordo tutte le strumentazioni adeguate, come il giubbetto, il triangolo e tutti i documenti dell’auto, per non avere problemi in eventuali controlli da parte delle Forze dell’Ordine. Dopodiché potete presentare la vostra patente e la carta di credito alla società che verificherà la disponibilità di fondi. Prima di mettervi alla guida della vettura assicuratevi di sapere bene come funziona il veicolo, se non ne avete familiarità fatevi spiegare ogni dettaglio, ad esempio le cose basilari necessarie per la sicurezza: come si azionano frecce e tergicristalli, fari e abbaglianti, climatizzatore, finestrini, apertura e chiusura porte per vetture più moderne, freno a mano, tappo della benzina e tutto ciò che vi viene in mente. Fatevi lasciare comunque sempre un contatto telefonico per chiamare in caso abbiate dei problemi con l’auto.

Noleggio auto per le vacanze, la riconsegna della vettura

Terminato il periodo di noleggio auto a breve termine previsto dal contratto, prima di riconsegnare la vettura alla società fate un controllo del mezzo. Riportate la macchina al noleggiatore negli orari di apertura e, dopo aver verificato che non ci siano nuovi danni, fatevi rilasciare un documento scritto che lo attesti e dimostri. Il carburante all’interno del serbatoio deve essere nella stessa quantità che c’era nel momento in cui vi è stata consegnata l’auto al ritiro, altrimenti le penali da pagare sono molto alte. Se invece dovete lasciare le chiavi in una cassetta, fotografate bene l’auto al momento della riconsegna, per dimostrare il suo stato. Quando ricevete la fattura potete richiedere alla società emittente della vostra carta di credito che vi sia sbloccata la somma che era stata congelata come cauzione. Ciò ovviamente non vale nel caso di agenzie che propongono servizio di noleggio auto senza carta di credito. Prima di pagare controllare di non aver ricevuto addebiti non previsti e se comunque non siete convinti potete mandare una contestazione scritta.

Potrebbero interessarti anche