1. Home
  2. Motori
  3. Cura Auto e Moto

Igienizzante per auto: come utilizzarlo al meglio

L'igienizzante auto è una soluzione molto apprezzata per pulire efficacemente gli interni della macchina. Scopri tutti i consigli per utilizzarlo valorizzandone il potere pulente

Cura Auto e Moto

La pulizia degli ambienti dove passiamo la maggior parte del tempo risulta essere molto importante al fine di evitare l’accumulo di polveri e sporco. Gli interni delle nostre vetture, secondo recenti studi, risultano essere luoghi ideali per la proliferazione e per lo sviluppo di prodotti nocivi. I motivi sono molteplici, pensiamo ad esempio allo sporco portato con le nostre scarpe o alla polvere che entra dai finestrini aperti. Quindi, è buona pratica effettuare, oltre alle abituali operazioni di lavaggio dell’auto, svolte utilizzando normali prodotti per la pulizia dell’auto, un lavaggio con un igienizzante che elimini al meglio germi, funghi e batteri.

Quale igienizzante per auto usare?

I prodotti più usati nell’igienizzazione delle auto, sono quelli a base di ozono. L’ozono è un gas instabile che, grazie alla sua azione ossidante, riesce a sterminare gli elementi infestanti e malsani presenti nella nostra macchina senza lasciare alcun tipo di residuo ed è quindi considerato un sistema di pulizia totalmente ecologico e naturale. È consigliabile effettuare l’igienizzazione dell’auto con l’ozono almeno una volta l’anno in quanto virus e batteri si riproducono velocemente. Questo permette di eliminare anche i cattivi odori.

Igienizzante per climatizzatore auto

Igienizzare solo l’abitacolo della nostra auto non basta per evitare brutte sorprese. Infatti, spesso sottovalutiamo il pericolo che proviene dall’uso degli impianti di condizionamento della macchina. Per l’igienizzazione delle bocchette dell’aria possiamo usare alcuni spray schiumogeni che si introducono attraverso tubicini di gomma all’interno degli impianti di condizionamento. Se siete pigri e volete evitare di fare questo sforzo, esiste una soluzione meno faticosa che avviene tramite l’utilizzo di una bomboletta di igienizzante auto monouso.

Miglior igienizzante per condizionatori

Numerosi sono i prodotti in vendita sia online che nei negozi fisici per l’igienizzazione delle auto e non solo. Per risparmiare tempo, ed essere sicuri che il risultato sia efficace, è consigliabile adoperare uno spray utilizzabile direttamente sia sulle superfici interne dell’automobile, sia per l’igienizzazione delle bocchette dell’aria condizionata. Lo spray a base di ozono ad oggi ritenuto il miglior igienizzante per condizionatori.

Come adoperare lo spray igienizzante per auto

Le bombolette di spray sono tutte munite di una valvola che una volta premuta a fondo, resta aperta spruzzando nell’abitacolo tutto il contenuto, fino a scaricarla completamente. Si tratta di un prodotto molto utile che certamente non sostituisce sistemi di pulizia professionale come la sanificazione o l lavaggio a vapore ma può contribuire a mantenere l’abitacolo igienizzato. Per un corretto utilizzo i passi da seguire sono i seguenti:

  • Adagiare la bomboletta sui tappetini della propria auto dopo aver rimosso ogni oggetto da superfici e coprisedili
  • Chiudere i finestrini
  • Accende il condizionatore al massimo della potenza
  • Dopo aver collocato la bomboletta in un punto stabile all’interno dell’abitacolo premere a fondo la valvola che spruzzerà l’intero contenuto della confezione
  • Uscire dall’auto immediatamente e a fine erogazione lasciare l’auto ferma chiusa per una ventina di minuti.
    Ricordiamo che il sistema di sanificazione all’ozono è stato valutato come agente sicuro dall’ente statunitense “Food and Drug Administration”, e anche in Italia il Ministero della Sanità lo ha riconosciuto come presidio naturale adatto alla sterilizzazione di ambienti contaminati da virus, batteri, spore, acari altri agenti infestanti. Quindi, adesso che sappiamo qual è il miglior igienizzante per auto non ci resta che rimboccarsi le maniche e metterci al lavoro.

Potrebbero interessarti anche