1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Palestre e fitness

Battle Rope: cos'è e come usarla nel modo giusto per allenarsi

La Battle Rope è una corda nautica spessa e resistente che viene utilizzata in alcuni workout: scopri come si utilizza e i benefici che apporta al fisico

Palestre e fitness

Hai mai sentito parlare di battle rope? Letteralmente dall’inglese “corda da battaglia”, la battle rope è uno strumento di fitness sempre più utilizzato dai fanatici della forma fisica e della resistenza. L’allenamento funzionale per mezzo della battle rope permette di ottenere un corpo tonico, definito e scultoreo, con caratteristiche di allenamento molto precise.

È possibile praticare esercizi di battle rope sia all’aperto che in palestre attrezzate, anche perché non si tratta di una semplice corda acquistabile ovunque. Scopriamo insieme, in questo articolo di PG Magazine, in cosa consiste esattamente questa disciplina e quali sono i principi del workout con battle rope, i suoi vantaggi e a chi è maggiormente indirizzato.

Ma cos’è la battle rope?

La battle rope non è nient’altro che una corda navale, quindi estremamente resistente, utilizzata per un tipo di allenamento aerobico e di resistenza. L’allenamento consiste nel prendere due capi della corda con la mano sinistra e la mano destra, posizionarsi a ginocchia leggermente flesse e busto all’indietro e cominciare a muovere le corde dal basso all’alto creando un movimento “ad onda”.

Sono esercizi che puntano sostanzialmente alla resistenza, e in effetti sono inseriti in contesto d’allenamento più ampio per sportivi anche di professione.

I vantaggi

Il movimento attuato per mezzo della battle rope aziona una quantità considerevole di muscoli: non solo gli arti superiori che eseguono il movimento, ma anche i muscoli addominali, i glutei e le gambe. Il tutto avviene in maniera coordinata, potente e incisiva. I vantaggi si riassumono nell’aumento di coordinazione muscolare, nell’incremento della potenza e nel potenziamento del muscolo.

La battle rope nel functional training

Posto l’accento su questa particolare attività di fitness, è bene specificare la battle rope si inserisce praticamente sempre all’interno di un programma di allenamento completo. Non esiste quindi – e non esisterà mai in futuro probabilmente – una vera e propria “disciplina” basata unicamente sull’utilizzo delle corde nautiche, ma la si ritroverà ad esempio in centri fitness che praticano il functional training e il crossfit.

Caratteristica delle corde

È possibile eseguire questo allenamento di battle rope in casa? Improbabile, e i motivi sono strettamente legati all’essenza di queste funi. Trattandosi di corde navali e funi ad uso marino, si parla di corde con un diametro importante (fino ai 50mm) e di una lunghezza media di 15kg.

Ogni corda pesa almeno 1kg per metro lineare, sono massicce e hanno bisogno di avere le estremità protette da appositi cappucci termosaldati. Inoltre, le corde devono necessariamente essere fissate al muro per mezzo di specifici anelli di ancoraggio e ganci.

Ovviamente nulla ti vieta di praticare questo allenamento anche in casa: online puoi trovare molti modelli di battle rope casalinghi, ma devi comunque considerare la loro lunghezza che difficilmente si adatta agli interni di un normale appartamento.

Potrebbero interessarti anche