1. Home
  2. Motori
  3. Autoscuole

Bollo Auto: tutto quello che cambia nel 2020

Nel 2020 sono molte le novità introdotte per il pagamento del bollo auto: da PagoPA alle variazioni sulle scadenze, ecco quello che devi sapere. Scopri di più

Autoscuole

Il Bollo Auto è una tassa obbligatoria legata al possesso di un’automobile regolarmente iscritta al Registro Automobilistico, da pagare ogni anno indipendentemente dall’utilizzo dell’automobile in questione. Cosa cambia? Nel 2020 sono previsti alcune novità in merito a pagamenti e scadenze: scopri di più!

Cambiamenti in atto

Pagamenti

La prima novità in merito al Bollo auto 2020 sono le modalità di pagamento. Ora sarà possibile pagare tranquillamente – ed esclusivamente – tramite il sistema di pagamento PagoPa, il quale ha lo scopo di rendere i pagamenti più sicuri e veloci e di individuare – per sanzionare – eventuali evasori.

Scadenze

Il bollo auto si paga ancora, ma le scadenze per il pagamento sono variate. I residenti nelle regioni di Lombardia e Piemonte dovranno seguire le seguenti scadenze:

  • pagamento entro il 31 maggio 2020 per il bollo auto con scadenza ad aprile
  • pagamento entro il 30 settembre 2020 per il bollo auto con scadenza ad agosto
  • pagamento entro il 20 gennaio 2021 per il bollo auto con scadenza a dicembre

I residenti delle restanti regioni dovranno invece seguire il seguente scadenziario:

  • bollo scaduto a dicembre 2019: pagamento dall’1 al 31 gennaio 2020
  • bollo scaduto a gennaio 2020: pagamento dall’1 al 28 febbraio 2020
  • bollo scaduto ad aprile 2020: pagamento dall’1 maggio al 31 maggio 2020
  • bollo scaduto a maggio 2020: pagamento dall’1 giugno al 30 giugno 2020
  • bollo scaduto a luglio 2020: pagamento dall’1 agosto all’1 settembre 2020
  • bollo scaduto a agosto 2020: pagamento dall’1 al 30 settembre 2020
  • bollo scaduto a settembre 2020: pagamento dall’1 al 31 ottobre 2020
  • bollo scaduto a dicembre 2020: pagamento dall’1 al 31 gennaio 2021

Ecotassa

Dal 2020 – in seguito alla realizzazione del protocollo Aria Pulita – è prevista l’introduzione di un sistema bonus/malus per il calcolo del bollo auto. Questa nuova ecotassa è stata inserita al fine di disincentivare l’utilizzo di veicoli ad alte emissioni ambientali, il cui utilizzo sarà “punito” dall’introduzione di questa vera e propria tassa sulle auto inquinanti.

Esenzioni

Saranno esentati dal pagamento del Bollo auto:

  • Sordi
  • Portatori di handicap
  • Disabili con parziali o gravi limitazioni delle capacità di movimento
  • Auto elettriche fino al quinto anno di vita
  • Auto storiche dopo il trentesimo anno di vita
  • Auto ibride acquistate entro il 2019, esenti per 3 o 5 anni

Queste le direttive generali per poter pagare il Bollo auto 2020 senza incorrere in problemi o ritardi dovute al cambiamento delle norme.

Potrebbero interessarti anche