1. Home
  2. Food
  3. Carne e salumi

Ristorante di carne a Torino: quale scegliere?

Il capoluogo piemontese, come tutta la regione, è famoso per la sua cucina, soprattutto se si tratta di carne. Ecco i migliori ristoranti di carne di Torino

Carne e salumi

Chi ama i sapori decisi e le pietanze proteiche troverà pane (e companatico) per i suoi denti nella Città della Mole. La carne a Torino è infatti una ‘religione culinaria’: molte specialità locali sono a base di manzo, soprattutto, ma anche di pollame e suino. Non è quindi difficile segnalare un ristorante di carne a Torino dove soddisfare le aspettative anche dei palati più esigenti. Ecco una selezione, un assaggio per restare in tema, delle specialità servite in alcuni ristoranti di carne a Torino.

Mangiare carne a Torino: i piatti della tradizione

Ma cosa ordinare in un ristorante di carne a Torino? Per arrivare preparati alla scelta, scopriamo alcuni piatti forti della gastronomia regionale tipica.

  • Battuta di fassone: carne cruda preparata al coltello, servita solitamente come antipasto.
  • Bollito misto piemontese. “È un secondo piatto costituito da vari tagli di carne che vengono fatti bollire a lungo e poi serviti insieme molto caldi, con l’aggiunta di verdure bollite e gli immancabili bagnetti”. Così si legge sul sito della “Confraternita del Bollito” custode della ricetta classica di questo piatto che dà lustro alla cucina locale.
  • Fritto misto alla piemontese, fricassà mëscià in dialetto: una frittura di frattaglie che un tempo serviva per non sprecare nulla degli animali macellati. La particolarità sta nel servire insieme alle varie animelle, fegato, salsicce, fettine di vitello anche del semolino dolce, amaretto, mela e frutta.
  • Vitello tonnato: è un antipasto preparato con girello di fassone lasciato marinare nel vino bianco con gli odori e poi bollito nell’acqua della marinatura. La salsa tonnata che serve da condimento è realizzata con tonno, tuorlo di uova sode, olio EVO, capperi, acciughe, vino bianco, sale e pepe.

Ristoranti di carne a Torino: grigliata, bollita, battuta e non solo…

Per scegliere il giusto ristorante di carne a Torino, la prima cosa da fare è decidere cosa si vuole mangiare e come lo si vuole cucinato. Ecco cinque ristoranti con le rispettive specialità per soddisfare ogni esigenza di gusto.

  • Antica Bruschetteria Pautasso. Ristorante tradizionale nel quale il cliente che desidera la griglia sceglie il proprio pezzo di carne, che poi viene scottato in cucina ed infine servito in sala su pietra ollare. Accanto alla Fassona, solo femmine macellate a 36 mesi, il menù propone anche la salsiccia di Bra, un insaccato riconosciuto come Prodotto Agroalimentare Tradizionale italiano.

Antica Bruschetteria Pautasso

  • Mac Bun. A pochi passi da Piazza Carlo Felice si trova un fast food a chilometri zero. Accanto agli hamburger gourmet a base di Fassona dell’allevamento della famiglia Scaglia, a Rivoli, il menù propone piatti tipici della tradizione come il vitello tonnato e il bollito misto con bagnetto verde.
  • Manzò. Nel centro storico di Torino, questa macelleria permette di scegliere fra un’ampia selezione di carni locali e internazionali, compresa la kobe giapponese, da preparare sulla griglia espressa.

Manzò

  • Scannabue. Bistrot in stile classico che varia dai crudi di carne fresca, di animali più giovani, a brasati più elaborati da accompagnare con un corposo Barolo.
  • Trattoria Cerere. Locale piccolo e caratteristico nel quale, specie la domenica, si presentano menù tematici tradizionali. Fra questi spicca quello dedicato al fritto alla piemontese con carni miste, verdure, dolci e frutta.

Potrebbero interessarti anche