1. Home
  2. Food
  3. Dolci e gelato

Frittelle di Carnevale a Venezia: ecco dove gustarle

A Carnevale è tradizione gustare le buonissime frittelle: se ti trovi a Venezia, ecco gli indirizzi dove poter trovare le più buone e tipiche in assoluto

Dolci e gelato

Ogni anno in occasione del Carnevale in tutte le regioni d’Italia si dà il via ai vari dolci tradizionali, dalle famose chiacchiere ai ravioli fino alle frittelle, grandi, piccole, farcite con crema o zabaione, vuote e via a non finire.

Tra le più ricercate, le frittelle di Carnevale alla veneziana, che in dialetto si chiamano “fritoe”. Sono gustose frittelline dolci ma non troppo, farcite con uvetta, mela, pinoli, scorza di limone e un tocco di rum. Da sempre considerate un dolce simbolo della Repubblica Serenissima, con una ricetta antica giunta fino a noi per soddisfare i palati di grandi e piccini.

Ecco le migliori pasticcerie a Venezia edove trovarle.

Pasticceria Tonolo di Franco Tonolo

Pasticceria Tonolo di Franco Tonolo

Vicino l’Università Ca’ Foscari a Calle San Pantalon, dal 1886 Tonolo è una delle pasticcerie più note e conosciute della città. Frequentata dai Veneziani e dai turisti più intraprendenti, è sempre presa d’assalto per la bontà di paste e brioche e per l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Qui è il regno delle frittelle di Carnevale veneziane, che troverete in una grande varietà, sia la classica con uvetta, che con crema chantilly (gustosa e molto delicata), ripiena alle mele (la versione veronese, tagliate a fettine sottilissime), allo zabaione o al cioccolato.

Pasticceria Rosa Salva

In zona San Marco 950, nel cuore di Venezia, Pasticceria Rosa Salva è una vera e propria istituzione, con una storia che inizia nel 1879. Le frittelle alla veneziana sono realizzate alla vecchia maniera, col “buso”, cioè il buco, sfornate giornalmente e poi distribuite nei vari punti vendita Rosa Salva di Venezia e Mestre.

Ci sono nella versione classica, con uvetta e pinoli, insieme a quelle con crema pasticcera e zabaione. Tra gli altri dolci tipici veneziani anche: il ‘tirame su’, i zaleti da inzuppare nel vin santo, lo zabaione da gustare con i baicoli e tante altre leccornie.

Pasticceria Mion

Alla Gazzera, prima periferia di Mestre, ha sede la Pasticceria Mion su Via Gazzera Alta, 92. Un’avventura che dura dal 1978, con una produzione artigianale che opera nel segno dell’alta qualità delle materie prime e della grande professionalità nella lavorazione artigianale. Un locale che è anche caffetteria con un ottimo espresso, dove fare una ricca colazione e assaporare dolci per i palati più esigenti, dalle ricette più tradizionali, a quelle più moderne.

Un altro punto consigliato a Venezia dove trovare le mitiche frittelle di Carnevale, insieme a tutte le tipologie dei tipici dolci delle festività dai panettoni artigianali, alle colombe pasquali e molto altro ancora.

Emilio Colussi S.R.L.

Emilio Colussi S.R.L.

A San Marco 4579, l’azienda di panificazione Colussi è  attiva dal 1840. Di generazione in generazione, la qualità dei prodotti continua ad essere l’obiettivo principale. Una fucina di alta pasticceria, rinomata per la produzione di pane di tipi e formati diversi realizzati con farina di grano tenero, farine di segale, orzo, avena, farro e Kamut.

Con prodotti distribuiti in numerose regioni d’Italia, molto richiesti da alberghi, ristoranti e bar cittadini. Troverete, oltre alle frittelle di Carnevale, anche: baicoli veneziani, frittelle ripiene, pandoro classico, pane artigianale, panettoni artigianali, pasticceria secca, pizze.

Leggere e gustose, le frittelle di Carnevale sono un paradiso per il palato, da provare in tutte le varianti.

Potrebbero interessarti anche