1. Home
  2. Food
  3. Carne e salumi

Flank steak: come grigliarla alla perfezione

Cuocere a puntino una flank steak è tutt’altro che semplice: scopri in questo articolo di PG Magazine i segreti per grigliare al meglio questa parte del bovino

Carne e salumi

La flank steak, conosciuta anche come “bavetta”, è un taglio di carne particolarmente gustoso. Questa bistecca si ricava dai muscoli della pancia del bovino, motivo per cui risulta magra e quasi priva di grassi. Vista la forma allungata, la flank steak potrebbe apparire relativamente ingombrante nel grill, ma nonostante non sia semplicissima da grigliare, rappresenta uno dei tagli di carne che meglio si prestano a questo tipo di cottura.

Questo tipo di bistecca non è inoltre troppo costosa, ha un sapore succulento e si accompagna benissimo a quasi tutti i tipi di condimenti: insomma, se stai pensando ad un bbq tra amici, potrebbe essere davvero la scelta perfetta e mettere tutti d’accordo. Vuoi sapere come grigliare perfettamente una flank steak? Scoprilo nel nostro articolo!

Come pulire e marinare la flank steak

Prima di passare alla cottura vera e propria della flank steak, sono necessarie alcune operazioni preliminari. Una volta acquistata la bavetta, infatti, è importante pulire la carne del grasso più superficiale con un coltello appuntito: oltre a nascondere il sapore, infatti, le parti più ricche di lipidi potrebbero generare fastidiose fiammate sulla brace.

Gli esperti consigliano inoltre di marinare questo taglio di carne così da renderlo più morbido e valorizzarne i sapori. Puoi scegliere il tipo di condimento che preferisci, dal semplice aceto alla più ricercata salsa Teriyaki. Il tempo consigliato per la marinatura va da un minimo di 4 ore ad un massimo di 12 per un amalgama perfetto.

Come cuocere la flank steak

La bavette va rimossa dal frigo almeno un’ora prima di andare in cottura. È fondamentale sgocciolare completamente dalla marinata ed asciugare tutta la superficie della carne con della carta da cucina.

A questo punto sei pronto per cuocere la flank steak sul bbq. Poiché si tratta di una bistecca abbastanza sottile, non occorrono quindi tempi di cottura prolungati. Il consiglio è quello accendere il barbecue per una cottura diretta ad alta temperature, almeno 250 – 280 °C. Puoi quindi disporre il taglio sulla griglia e lasciarlo cuocere per circa 4-5 minuti per lato: cerca di girarlo spesso, in modo da evitare che arrivi troppo calore e troppo in fretta.

Potrai rimuovere la bistecca quando mostrerà una superficie croccante o, se hai un termometro istantaneo aspetta che arrivi ad una temperatura interna di 50° per una cottura al sangue o di 55° per una cottura media. Lascia quindi riposare la carne su un tagliere per almeno 10 minuti.

Come servire la flank steak

La tua flank steak è pronta per essere portata in tavola: affettala a strisce sottili tagliando perpendicolarmente alla direzione delle fibre della carne. È un passaggio fondamentale per ottenere un risultato eccellente e non vanificare tutto il lavoro fatto in precedenza.

Puoi servirla in tavola con delle salse che ne risaltino ulteriormente il sapore, oppure con dei contorni a tua scelta: dalle classiche patate ed insalata ai più esotici julienne di peperone crudo e peperoncino Jalapeño, o altri peperoncini piccanti, non avrai che l’imbarazzo della scelta.

 

Potrebbero interessarti anche