1. Home
  2. Food
  3. Bar e caffè

Cocktail più famosi: ecco la top ten da provare subito

Dopo lavoro, è lecito concedersi una meritata pausa e perché non farlo sorseggiando un buon aperitivo? Ecco la top ten dei cocktail più famosi da provare

Bar e caffè

Non solo in TV, ma anche nella vita reale sono tantissime le persone che non sanno resistere al gusto dei cocktail più famosi al mondo. A fine giornata o durante il weekend, sono tantissime le persone che amano concedersi qualche momento di meritato relax, davanti a un buon aperitivo ordinato al bar di fiducia o fatto in casa con l’apposito kit da barman. Dal Moscow Mule al celebre Spritz, ecco quali sono i cocktail più famosi da assaggiare durante una serata in allegria con gli amici.

Cocktail più famosi: la top ten

Il piacere di gustare un cocktail delizioso e dissetante, in compagnia di amici e familiari, è una tradizione che unisce tantissimi paesi del mondo. A seconda della localizzazione, si tende a bere certi drink piuttosto che altri, ma è importante conoscere la lista dei top 10 cocktail da provare almeno una volta.

  • lo Spritz, soprattutto nel Nord Italia, è considerato l’aperitivo per eccellenza. Questo long drink alcolico italiano, molto popolare nel Triveneto, è a base di vino prosecco, spumante, Campari e seltz: una vera delizia dissetante;
  • il Bloody Mary è un cocktail a base di vodka, succo di pomodoro e spezie piccanti o aromi come la salsa Worcestershire, il tabasco, il consommé, il cren, il sedano, il sale, il pepe nero, il pepe di Caienna e il succo di limone. Il segreto per realizzare il drink perfetto è trovare la giusta combinazione tra tutti gli ingredienti;
  • tra i drink alcolici famosi spicca anche il Margarita che viene consumato solitamente prima di andare a cena. Considerato il più comune cocktail messicano a base di tequila, in latino “margarita” significa perla, mentre in spagnolo è la traduzione della parola margherita. Assolutamente consigliato tra i cocktail estivi più prelibati.
  • il Moscow Mule è un long drink riconosciuto ufficialmente dall’IBA. Viene preparato con 4,5 cl Vodka, 12 cl Ginger beer, 0,5 cl succo di lime fresco e una fetta di lime. Viene generalmente preparato e servito in un boccale di rame, miscelando tutti gli ingredienti direttamente nel bicchiere con ghiaccio e guarnendo con una fetta di lime e zenzero;
  • tra i cocktail alcolici famosi spicca anche il Gin Tonic, un long drink a base di gin e acqua tonica. Si dice che sia stato introdotto nel mondo occidentale dalla divisione Compagnia Inglese delle Indie Orientali dell’esercito inglese di stanza in India;
  • anche il Cosmopolitan è un cocktail alcolico internazionale a base di vodka, riconosciuto ufficialmente dalla International Bartenders Association. Molto consumato dalle protagoniste delle principali serie tv americane, questo cocktail è diventato ancora più famoso grazie a Sex and the City;
  • tra i cocktail famosi in Italia, non si può non citare il Bellini, un cocktail ufficiale IBA appartenente alla categoria degli sparkling, a base di vino bianco frizzante, usualmente del prosecco o dello spumante brut, e polpa fresca schiacciata di pesca bianca;
  • un altro cocktail fresco e delizioso è il Mojito, di origine cubana, composto da rum, zucchero di canna, succo di limetta, foglie di menta e acqua di seltz;
  • White Russian è un cocktail a base di vodka, una variante del Black Russian. Nonostante la gradazione alcolica non trascurabile, presenta un gusto molto delicato e dolce, tanto da poter essere servito come dolce;
  • Old Fashioned, un cocktail pre-dinner a base di bourbon in cui vengono dissolti zucchero, angostura, bitter ed essenza di scorza d’arancia.

Potrebbero interessarti anche