1. Home
  2. Food
  3. Mangiare bene

Cinque consigli per preparare una maionese gustosa

La maionese è una salsa deliziosa, ottima per accompagnare quasi ogni tipo di pietanza. Ma c’è un modo per renderla ancora più saporita: realizzarla da sé in casa. Ecco come fare.

Mangiare bene

La maionese è la migliore amica di patatine fritte e a forno, ma va a nozze anche con pesce, carne, insalata e panini gourmet. Pur trattandosi di un condimento a base di olio e, di conseguenza, abbastanza calorico, il suo successo dura incontrastato da circa tre secoli, perché tutto diventa secondario di fronte alla sua bontà.

Inoltre, preparandola in casa, sarà possibile ottenere quel gusto che hanno solo le cose fatte con passione. Ecco, dunque, le mosse da fare e gli errori da evitare:

  • usa solo ingredienti freschi e a temperatura ambiente
  • monta la maionese a mano girando sempre nella stessa direzione
  • abbina l’olio d’oliva a uno più leggero (per esempio, prendendo una parte di olio d’oliva e una parte di olio di semi)
  • utilizza una frusta per girare il composto
  • aggiungi l’olio molto lentamente.

Come evitare un disastro gastronomico

I motivi per cui si ottiene una maionese impazzita, possono essere davvero molti. C’è chi li attribuisce alla temperatura degli ingredienti mentre altri, invece, parlano di olio aggiunto troppo velocemente. Questa salsa è un’emulsione nata dal legame tra l’acqua contenuta nelle uova e l’olio. Se questo legame avviene in maniera “forzata”, ciò che avviene è che la salsa si raggruma, in gergo si dice che impazzisce, mandando, così, in frantumi ogni nostro tentativo di avere un delizioso preparato homemade. Meglio non farsi prendere dalla fretta, dunque, per evitare di dover correre ai ripari, iniziando tutto daccapo.

Per chi è a dieta, ecco la maionese light

Esiste una variante di questa salsa, per chi sta seguendo una dieta e non vuole rinunciare al suo sapore unico senza sentirsi, dopo, in colpa. La maionese light abbina alle uova e agli aromi dell’ottimo yogurt bianco. Come si procede? Prendi un paio di tuorli freschi e non di frigorifero e mettili nel bicchiere del frullatore a immersione. A essi aggiungi del succo di limone filtrato, sale, pepe e, se la gradisci, un cucchiaino di senape. Frulla gli ingredienti per pochi secondi. A questo punto, va messo lo yogurt bianco. Vale la stessa regola dell’olio: lo yogurt si aggiunge pian piano per dare il tempo necessario all’emulsione di uova di assorbirlo.

La storia nella nascita di un condimento cult

La maionese ha degli indubbi vantaggi: è buona e si prepara con semplici ingredienti che tutti abbiamo in casa. Questo può risultare quasi un paradosso, considerando l’origine della maionese. Leggenda o storia narra che a inventarsela sia stato un cuoco militare al servizio del maresciallo Richelieu. L’occasione, da celebrare con una preparazione speciale, gli fu offerta dalla conquista francese dell’isola di Minorca nel 1756. C’è ancora chi dice che essa nasca sempre su quest’isola, ma molto tempo prima, addirittura all’epoca delle guerre puniche. Insomma, una maternità contesa tra due popoli è quel che un piatto di successo si merita.

Potrebbero interessarti anche