1. Home
  2. Food
  3. Bar e caffè

Caffè freddo al bar: passione italiana

Il caffè freddo è un must dell'estate italiana. Ecco per te tante idee regionali e varianti del caffè freddo da provare in giro per i bar d'Italia

Bar e caffè

Gli italiani non rinunciano mai al caffè, ancor di più al caffè napoletano fatto a regola d’arte. È sempre un’ottima scusa per socializzare o fare la carica di energia. In estate però il rischio è che faccia sentire ancora di più il caldo. Ecco allora che i bar di tutta la penisola lo propongono freddo. Le versioni del caffè freddo sono tantissime e non mancano le specialità regionali.

Tante idee per il tuo caffè freddo

Caffè in ghiaccio

Il caffè con ghiaccio è la versione più antica del caffè freddo. Sembra abbia origini spagnole. Fu portato in Salento nel lontano XVII secolo. Si fa il caffè, si zucchera, poi si travasa nel tipico bicchierone svasato in vetro con qualche cubetto di ghiaccio. Mai provato? Bevilo in fretta prima che si annacqui.

Caffè salentino

Il caffè salentino è un caffè espresso bollente versato su cubetti di ghiaccio al quale viene aggiunto un po’ di latte di mandorla, ma niente zucchero. Deve essere mescolato e non agitato. Ti piacerà se ami i sapori contrastanti: l’amaro del caffè e il dolce del latte di mandorla.

Caffè freddo in bottiglione

È perfetto per la mattina. La versione base del caffè freddo viene servito nei bar più spartani, quelli che vanno al sodo. Una grossa bottiglia di vetro viene riempita con il caffè lungo zuccherato e messa in frigo. Il ghiaccio rende il caffè ancora più amaro.

Cappuccino freddo

Il cappuccino freddo viene fatto in due versioni a seconda della tradizione del bar. La prima prevede il caffè zuccherato freddo e la schiuma di latte fredda montata.  Nella seconda versione anche il caffè (già freddo) viene montato come una mousse. Entrambi sono perfetti per una rinfrescante colazione estiva, al posto del caffè o di un dolce.

Caffè macchiato con crema fredda

È una versione estiva del classico caffè espresso macchiato caldo. L’espresso caldo si sposa benissimo con la crema di latte montata a freddo invece che a caldo. Provalo con una spruzzata di cioccolato o cannella. È ottima anche la variante con il latte di mandorla.

Cold brew

Il Cold brew è un metodo di estrazione del caffè che richiede 7-8 ore. L’acqua filtra il caffè goccia per goccia, 8 ogni 10 secondi circa. Le gocce passano attraverso il caffè macinato in polvere catturandone le proprietà. Il risultato è una bevanda di caffè fresca e aromatica. I vantaggi sono due: se ne possono preparare grandi quantità alla volta e può essere conservato in frigo per un paio di giorni.

Caffè freddo shakerato

Molto comune in tutta Italia, è il caffè che diventa aperitivo. L’espresso viene shakerato con il ghiaccio, lo zucchero liquido e magari qualche un drink alcolico. Ti piace piuttosto dolce? Fai aggiungere della vaniglia. Se preferisci stare sull’amaro chiedi una scorzetta d’arancio o di limone. Viene servito nei bicchieri da cocktail triangolari. La parte migliore? La schiuma con il sapore alcolico!

Caffè con granita

Il caffè con la granita è una vera golosità che va oltre al semplice caffè freddo estivo. Ma come si fa a non citarla tra le proposte per l’estate? Molti bar, soprattutto al Sud, la inseriscono abitualmente nel menu. Per chi ama lasciarsi andare alle tentazioni culinarie la versione con una spruzzata di panna montata fresca sarà una vera leccornia. La versione originale siciliana la vuole con poco zucchero per dare risalto all’amaro del caffè.

Caffè granito

Specialità della Costiera Amalfitana, il caffè granito è molto dolce. I bar hanno una macchina speciale che lo mantiene al punto di congelazione e lo agita costantemente per mantenerlo semi liquido con tanti cristalli di ghiaccio.

Mezzo freddo

Sembra sia molto diffuso nella parte orientale della Sicilia. Si fa raffreddare lentamente un espresso e si mantiene a bassa temperatura per il tempo necessario. Prima di servirlo si unisce a una granita di caffè. La versione elaborata lo vuole con un po’ di panna montata.

Aromatizzato

Il caffè aromatizzato è un semplice caffè freddo con un aroma a piacere in aggiunta: vaniglia, amaretto, limone, liquore al caffè o qualsiasi gusto ti piaccia.

Caffè freddo cremoso o caffè del nonno

Il caffè freddo cremoso da qualche anno sta spopolando in moltissimi bar di tutta Italia. È una crema fredda a base di caffè e panna. Assomiglia a una granita. È perfetto al posto del caffè, come dessert o come merenda rinfrescante. Molti bar propongono una piccola guarnizione con un chicco di caffè o una spruzzata di cacao in polvere.

 Espresso tonic

L’espresso tonic è stato lanciato negli Stati Uniti, ma è diventato piuttosto popolare anche in Italia. È un drink con una tazzina di espresso doppio fatto con le migliori macchine per caffè espresso, acqua tonica e ghiaccio. Alcuni bar aggiungono una fettina di lime.

Se puoi prova le specialità regionali direttamente sul posto. Le varianti sono davvero tante e si prestano a personalizzazioni. Chiedi al tuo barista di fiducia la specialità del locale o fagli creare un caffè freddo che soddisfi i tuoi gusti.

Potrebbero interessarti anche