1. Home
  2. Bellezza
  3. Erboristeria

Tutto sull'eucalipto: proprietà, caratteristiche e benefici

Conosci i benefici dell'eucalipto? Vengono realizzati diversi prodotti, dal miele alle creme, passando per tisane e oli essenziali. Scopri qui tutti i benefici

Erboristeria

L’eucalipto (Eucalyptus globulus) è una pianta della famiglia delle Myrtaceae. L’olio che puoi estrarne è un toccasana per lenire la tosse e gli effetti del naso chiuso o della sinusite, ma presenta anche tantissime applicazioni nella cosmesi.

In questa guida, troverai tutto quello che hai sempre desiderato sapere su un piccolo miracolo della natura come quello dell’eucalipto. Dalle tisane agli oli essenziali, passando per le creme, c’è molto da dire su questa panacea per le vie respiratorie.

Le proprietà dell’eucalipto

L’eucalipto è utilizzato solitamente per le sue proprietà balsamiche, fluidificanti ed espettoranti. Aiuta infatti a fluidificare il catarro nell’apparato respiratorio quando soffri di raffreddore, permettendoti di ottenere una soluzione lenitiva a una tosse aggressiva o grassa.

Quando estratto in olio essenziale, l’eucalipto diventa perfetto per realizzare gocce o spray nasali, sciroppi, unguenti o altre soluzioni balsamiche perfette per dare sollievo ai sintomi della congestione nasale. Come sempre, l’importante è non esagerare, e utilizzarlo nelle quantità consigliate dal proprio farmacista.

All’eucalipto vengono attribuite proprietà antisettiche, antifungine, antinfiammatorie e secretolitiche. In particolare, queste capacità sono rese possibili dall’olio essenziale, grazie alla presenza dell’eucaliptolo.

Viene comunemente adoperato nel trattamento della tosse, tramite i suffumigi. 3-6 gocce di olio essenziale in acqua calda ti danno il sollievo che tanto aneli in quei momenti di narici chiuse.

L’eucalipto viene utilizzato anche come rimedio per contrastare i reumatismi: applica il prodotto direttamente sulla zona da trattare, in una soluzione in crema che non dovrebbe mai superare il 20%. Anche qui, fatti consigliare dall’erborista il prodotto più adatto a te.

Come sempre, prima di rivolgerti ai rimedi naturali è importante leggere con attenzione il foglietto illustrativo e verificare tutte le indicazioni in esso fornite.

L’eucalipto nella cosmesi

In uso cosmetico, i preparati a base di eucalipto hanno un’ottima azione antisettica e cicatrizzante, e aiutano a lenire la pelle ustionata. Molto indicato per le pelli grasse, che soffrono di acne, o per detergere la cute e capelli grassi. A loro ridona luminosità e, soprattutto, aiuta a calmare la pelle che soffre di prurito.

Tisane o infusi di eucalipto

L’azione balsamica dell’eucalipto è molto potente, pertanto va utilizzata in soluzione. Un infuso che apre le vie respiratorie è solitamente composto da ½ cucchiaino di foglie di eucalipto, 1 di malva e una tazza d’acqua calda. Lascia in infusione 10 minuti prima di bere, e ricordati di filtrare bene l’infuso.

Questa panacea aiuta a sciogliere il catarro, migliora la respirazione e, una volta “in fase di espulsione” aiuta a ridurre i bruciori e gli arrossamenti delle vie urinarie.

Le controindicazioni dell’eucalipto

L’olio essenziale di eucalipto va sempre usato in dosi minime, poiché può essere molto aggressivo con le mucose. Un consumo eccessivo di eucalipto provoca nausea, vomito o diarrea. L’utilizzo dell’eucalipto è sconsigliato alle donne in gravidanza o che stanno allattando, poiché la pelle sensibile tende ad irritarsi.

Potrebbero interessarti anche