1. Home
  2. Bellezza
  3. Centri benessere

Massaggio Thai a Roma: i migliori centri dove richiederlo

Nella lingua madre il nome del massaggio thailandese significa "toccare per guarire". Scopri tutti i benefici di questo massaggio e dove richiederlo a Roma

Centri benessere

Il massaggio thai ha origini antichissime e in Thailandia, dove è nato, viene considerato da sempre un rimedio utile per risolvere moltissimi problemi. Questo trattamento, che prevede stretching e digitopressione, venne ideato da Buddha Jivaka Kumar Bhacca, grande conoscitore della disciplina ayurvedica e della medicina tradizionale cinese.

Questo massaggio non prevede l’uso di oli e dura due ore, durante le quali il massaggiatore compie dei movimenti fluidi, ma energici, sulla persona massaggiata. I benefici sono numerosi, il massaggio thailandese infatti è utile per chi soffre di nevralgie e stress, ma anche per chi accusa dolori muscolari e articolari, insonnia e stanchezza. Terminata la seduta infatti il paziente avverte i muscoli molto più rilassati ed è pervaso da una piacevole sensazione di benessere psicofisico.

Il massaggio thai non agisce solo al livello della psiche, ma aiuta anche a stimolare il sistema linfatico, rendendo la pelle più luminosa, eliminando la buccia d’arancia e la ritenzione idrica. Infine decontrae i muscoli e le articolazioni, migliora la postura di spalle e schiena, riattiva la circolazione venosa. Il massaggio thai viene praticato in numerosi centri che si trovano a Roma, scopriamo i migliori in cui effettuarlo.

Massaggio thai: i migliori centri benessere in cui farlo a Roma

Esiste un’ampia varietà di attività che offre altrettanti tipi di massaggio: da quello maori allo shiatsu, passando per quello sportivo. Fra i centri benessere specializzati nel massaggio thailandese a Roma troviamo Baan Sabai. In questa struttura vengono effettuate varie tipologie di massaggio e molti trattamenti particolari, come il thai con le erbe, quello aromatico con oli, ma anche la riflessologia plantare, il bagno turco e la pulizia di viso e corpo.

Situato nel cuore della Capitale, il Centro Massaggi Siam è un’eccellenza in materia di massaggi thailandesi. Tutto il personale che opera nella struttura infatti riceve una formazione presso il Monastero Wat Pho di Bangkok, un’antica scuola in cui sono custodite da centinaia di anni le tavole con cui viene tramandata questa disciplina. Oltre al classico massaggio thai, è possibile provare anche quello con le erbe, la riflessologia plantare e il massaggio rilassante.

Il Kamispa è un concentrato di Oriente, con trattamenti e massaggi ispirati alla cultura indiana, cinese, indonesiana, giapponese e thailandese. Qui verrete coccolati con rituali di bellezza antichissimi, provando il massaggio thai e tantissimi altri trattamenti.

Il Nora Thai massage center è una struttura piccola, ma molto elegante, apprezzata dagli estimatori del massaggio thai. Gli operatori sono specializzati in questo trattamento, ma anche nella riflessologia plantare thailandese.

Se oltre al massaggio thai volete provare l’hammam tradizionale allora dovete recarvi al Templus Salutis in cui vengono realizzati trattamenti di alta qualità ispirati alla medicina thailandese. Fra un rituale e l’altro inoltre è possibile gustare tisane e tè speziati offerti dal centro.

Infine troviamo Baan Thai, centro molto conosciuto a Roma, creato anni fa per applicare le tecniche che aiutano a migliorare le condizioni psicofisiche dei clienti in modo naturale. Si può provare il massaggio thai con oli che stimolano la circolazione e le pressioni plantari, ma anche provare il massaggio tui nà che migliora il funzionamento della zona dorsale, liberando i canali energetici.

Potrebbero interessarti anche