Guida di Marino: aziende, servizi e comuni

Le ricerche più frequenti di Marino


Il comune di Roma Marino è molto apprezzato sia dai romani che dai turisti di tutto il mondo per il suo patrimonio storico, infatti custodisce tesori di una bellezza inconfondibile. Inoltre la sua fama, tra le città dei Castelli Romani, è quella maggiormente legata al vino e all’uva non solo a livello di produzione, ma anche come esperienza culturale e folkloristica. Ecco quali sono le principali attrazioni da non perdere tra storia, cultura ed enogastronomia.

Marino: itinerario di viaggio tra storia e cultura

Marino, in provincia di Roma, è una città dal vasto patrimonio storico e artistico: tra le attrazioni principali spiccano la Fontana dei Mori, che è stata costruita nel 1632 per celebrare la vittoria di Marcantonio Colonna, signore di Marino, nella Battaglia di Lepanto, e la Basilica collegiale di San Barnaba Apostolo, consacrata al santo patrono della città. Costruita su progetto di Antonio Del Grande, architetto conosciuto nel Seicento ai Castelli Romani, è caratterizzata dalla splendida facciata barocca. 

In un itinerario alla scoperta dei tesori del centro storico, non possono mancare il Santuario di Santa Maria dell’Acquasparta, la Chiesa di Santa Lucia, ormai sconsacrata, che ospita la collezione del Museo Civico Umberto Mastroianni e Palazzo Matteotti, situato sull’omonima piazza e antica sede del municipio marinese, che risale a fine Ottocento.

Ma qual è la vera chicca da non perdere? Il Mitreo di Marino è il simbolo di questo comune: si tratta di uno dei rari esemplari ben conservati in Italia di edificio sacro dedicato al culto mitraico che era molto diffuso nella Roma Imperiale. Questo incredibile reperto è stato scoperto nel 1962 e presenta degli affreschi dal valore inestimabile. Il Mitreo non è sempre visitabile, perché richiede continui restauri a scopi di manutenzione, per questo è sempre consigliabile rivolgersi prima agli uffici comunali della città che sapranno indicarti giorni e orari di apertura aggiornati.

La tradizione del vino a Marino

Non solo storia e cultura, ma anche buon vino: in questa città il vino svolge un ruolo molto importante, tanto che viene celebrata la sagra dell’Uva di Marino, che è una festa rinomata a livello internazionale. Oltre alle degustazioni e alle rassegne dei migliori produttori, il programma prevede cortei, mostre e spettacoli: la tradizione viticola di Marino ha radici lontane che risalgono all’epoca romana, ma solo nel 1925 è stata istituita questa sagra, su iniziativa del poeta Leone Ciprelli. Questo evento, che si tiene ogni anno nel mese di ottobre, riscuote sempre un grandissimo successo sia tra gli abitanti di Roma e provincia che tra i turisti stranieri.

Cosa mangiare a Marino

A Marino puoi assaggiare i migliori piatti tipici della cucina romana, tra cui spiccano le fettuccine ai porcini, l’abbacchio a scottadito, la porchetta e i celebri carciofi alla matticella

Tra i ristoranti più apprezzati ci sono La Mucca Pazza e l’Osteria della Stazione di Canestri Guglielmo Maria. Non solo buon cibo, ma anche locali: la vita notturna di Marino può regalare momenti molto piacevoli, soprattutto nella zona del centro storico, ricca di pub e lounge bar in cui trascorrere una serata indimenticabile.

Le località più cercate